News dal mare

Riccione, il comune contro Arpae: “il nostro mare gode di ottima salute”

“La qualità delle acque del mare nel porto canale di Riccione è eccellente”. Il Comune di Riccione è tempestivo nel precisare che il suo mare “gode di ottima salute”, nonostante sia risultato “non idoneo” all’ultimo campionamento sulla qualità dell’acqua eseguito da Arpae lunedì .

In particolare, nell’acqua nel tratto a ridosso del portocanale, che ha un’estensione di 311 metri, Arpae segnala un eccesso sia di escherichia coli che di enterococchi intestinali. Per questo è scattato il divieto temporaneo di balneazione. Ma l’amministrazione di Riccione non ci sta e sottolinea “una chiara incongruenza” sulle tempistiche che “andrebbe chiarita”.

Riepilogando gli eventi, il Comune spiega di aver chiesto subito ad Arpae di ripetere i campionamenti, “al fine di verificare se i valori sopra i limiti fossero effettivamente di breve durata”, così da “accelerare l’emanazione della relativa ordinanza di revoca del divieto temporaneo di balneazione” ma, spiega il Comune, “la risposta ottenuta è stata che la normativa regionale prevede che la ripetizione dei campioni possa avvenire solo in un arco di tempo prestabilito”. Per l’amministrazione in questi casi “trasparenza e capillarità dell’informazione” diventano urgenti per risolvere un problema che “non fotografa in tempo reale quanto accade sullo stato di balneabilità delle acque”.

Tanto più se, come precisa l’amministrazione, “tutti i riscontri richiesti dagli uffici comunali hanno dato esito negativi e nessuna anomalia è stata registrata”. Anche Hera, che gestisce l’impianto di depurazione, non ha rilevato la presenza di scarichi fognari attivi. Per tutti questi motivi il Comune ribadisce che “il mare è pulito controllato, serve però una comunicazione e una operatività più snella e tempestiva. Una collaborazione proficua e reale tra enti”.

Leggi anche

Aridità e Asma: uno studio conferma la correlazione

Fabio Iacolare

Marina Militare, il cacciatorpediniere Caio Duilio in sosta a Salerno

Fabio Iacolare

Arte, “I’m the Island” di Domenico Pellegrino, unico siciliano alla biennale di Venezia

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.