Diporto

Tutti a tavola: le proposte allungabili di TEAM 7 per un Natale in compagnia

Parenti, amici e spesso anche qualche ospite inatteso. Durante le feste natalizie le case si affollano di persone e si riempiono di vita. Luogo d’incontro per eccellenza, la tavola da pranzo non sembra mai grande abbastanza per accogliere tutti. O forse sì…

Con TEAM 7 allungare un tavolo è davvero un gioco da ragazzi. A seconda del modello, sono sufficienti pochissimi gesti per prolungare di 50 o 100 cm il piano del tavolo ed accogliere così anche gli ospiti inattesi. Grazie ai più avanzati meccanismi di estrazione, uniti alle prolunghe integrate ammortizzate, in un attimo è possibile ottenere fino a quattro posti a sedere in più.

La tecnologia di estrazione brevettata 2soft ammortizza i movimenti delle prolunghe integrate in entrambe le direzioni e garantisce un utilizzo intuitivo per un comfort straordinario.

Tutti i tavoli TEAM 7 possono essere personalizzati in base a numerosi formati, essenze di legno e prolunghe in diverse lunghezze. Ciò consente di dare forma al proprio tavolo ideale: in perfetta sintonia con lo stile della casa e adatto alle necessità di tutti i giorni.

Fondata nell’autunno del 1959 da Erwin Berghammer, TEAM 7 è considerata una delle aziende pioniere nel settore dell’arredamento naturale. Già a partire dagli anni ’80, infatti, grazie al forte spirito imprenditoriale dei proprietari unito alla loro sensibilità verso il rispetto della natura, la filosofia green e la produzione sostenibile hanno cominciato a permearne l’attività. Da allora, TEAM 7 ha cominciato a produrre mobili in legno naturale.

L’arrivo in azienda di Georg Emprechtinger, entrato in campo come amministratore delegato nel 1999 e diventato unico proprietario nel 2006, ha dato la svolta decisiva al marchio, facendo debuttare ufficialmente TEAM 7 nel mercato dei mobili di design.

Nel corso degli anni il team creativo interno all’azienda, costituito oggi da 35 designer e tecnici di sviluppo prodotto, supportato da Emprechtinger ha cominciato ad integrare nuove funzionalità tecnologiche al prodotto; una conversione che ha permesso al brand di conquistare nuove importanti fette di mercato. Ai valori in cui l’azienda austriaca si è sempre identificata, quali sostenibilità, tradizione artigianale della lavorazione e produzione su commessa, si sono quindi affiancati innovazione e design: senza dimenticare le proprie radici ecologiche, il marchio TEAM 7 ha cominciato a distinguersi per la raffinatezza delle sue creazioni in legno naturale.

Ed è proprio grazie a questo innovativo approccio virtuoso al legno, che unisce tradizione artigiana con la moderna arte ingegneristica, che dal 2005 ad oggi TEAM 7 ha collezionato ben 38 premi internazionali per il design, come il red dot award o l’Interior Innovation Award.
Produzione verticale, varietà di gamma, raffinatezza tecnologica, realizzazione esclusivamente su commessa che riesce a superare facilmente i 1000 ordini settimanali per cliente, arrivando fino alla realizzazione su misura, ed il rispetto della natura e del legno naturale sono i capisaldi della produzione TEAM 7 che nel corso degli anni è cresciuta in modo esponenziale.

Nel 2017 l’azienda ha realizzato un fatturato record di oltre 100 milioni di euro e oggi impiega più di 750 collaboratori distribuiti tra le tre sedi austriache, di cui due stabilimenti per la produzione di mobili ed uno per lo stoccaggio del legno e produzione di pannelli, e la segheria in Ungheria.TEAM 7 è inoltre presente in centinaia di punti vendita sparsi in tutto il Mondo. A febbraio 2018 è stato inaugurato a New York il primo store monomarca TEAM 7 degli Stati Uniti d’America. La quota di esportazione si aggira intorno all’86% e nonostante l’internazionalizzazione crescente, TEAM 7 produce e continuerà a produrre solo in Austria.

Leggi anche

Confitarma, Mattioli: “quando si fa sistema c’è sempre una soluzione”

Fabio Iacolare

Arriva la Certificazione Covid-Free: lo strumento per ripartire in sicurezza

Fabio Iacolare

Tankoa S502 Elettra, tutto pronto per il varo tecnico

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.