Località di mare

Mazara del Vallo, tutto pronto per il Festival Internazionale della Fotografia MareNostrum

Venerdì 15 novembre alle ore 18,30 al Collegio dei Gesuiti sarà inaugurato il Festival Internazionale della Fotografia MareNostrum, giunto alla quinta edizione. Alla inaugurazione parteciperanno il Sindaco Salvatore Quinci, il Vescovo Domenico Mogavero, il direttore artistico del Festival, Roberto Rubino (modera Francesco Sciacchitano).

MareNostrum in programma dal 15 novembre al primo dicembre al Collegio dei Gesuiti è organizzato dall’associazione “I Vicoli del Mediterraneo” con il patrocinio oneroso del Comune di Mazara del Vallo e si avvale inoltre del patrocinio della Regione Siciliana. 

Il tema principale è il Mediterraneo, di cui Mazara del Vallo è parte integrante, crocevia di popoli, culture e religioni. “Lo abbiamo voluto raccontare – dice il direttore artistico di MareNostrum Roberto Rubino – mostrando le fotografie dei nostri meravigliosi paesaggi, dei nostri mercati, delle nostre città ma anche documentando con i nostri reportage i viaggi della speranza, le guerre, il dramma dei migranti”. Numerosi e qualificati gli: ospiti del Festival come lo spagnolo Olmo Calvo,  molto conosciuto per i suoi lavori di denuncia dei quali si è anche occupato Roberto Saviano. Il Festival ospiterà anche le opere del norvegese Afshin Ismaeli che esporrà il suo ultimo cruento lavoro sulla battaglia siriana contro il popolo curdo (i lavori di Afshin Ismaeli sono stati pubblicati sui maggiori giornali norvegesi e sui media internazionali come New York Times, BBC, Foreign, Policy, Wire, Global Actions, New Humanitarian, Forbes, Tirto, RTP). Tra gli italiani si segnala la presenza di Francesco Bellina che ha pubblicato le sue immagini su importanti media internazionali come The Guardian, Al Jazeera, The Globe and Mail, Paris Match, Le Monde, Internazionale, L’Espresso, Washington Post, tra gli altri.Nel 2016 e 2017 è stato nominato per il World Press Photo Joop Swart Masterclass. 
Nel corso del Festival anche conferenze, incontri con le scolaresche, concerti, presentazioni di libri, uscite fotografiche e workshop.
Prologo dell’evento sarà l’incontro con gli alunni dell’Istiituto Borsellino di Mazara del Vallo (oggi pomeriggio) e quello in programma domattina con gli alunni dell’Istituto comprensivo Pardo di Castelvetrano, dello scrittore e illustratore Armin Greder.

Leggi anche

Piano di Sorrento premia Gino Rivieccio per i 40 anni di carriera

Fabio Iacolare

“Notte Celeste” delle Terme e “La Notte del Liscio”: un successo l’edizione 2019

Fabio Iacolare

Il Parlamento Europeo dà il patrocinio al “Premio Penisola Sorrentina”

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.