Nautica Sport

Windsurf World Festival, mancanza di vento: rinviate ad oggi le gare

windsurf world festival

Tutto rinviato a oggi per i big delle tavole a vela del Windsurf World Festival. Poco vento e prove aperte solo per gli under 13.

Centocinquanta surfisti da 11 nazioni diverse a Mondello per la seconda tappa del Windsurf World Festival, la storica competizione di tavole a vela organizzata dal club Albaria, quest’anno al suo quarantesimo anno di vita.

Windsurf World Festival: i favoriti si sfidano a Mondello

I favoriti sulla carta sono gli italiani e gli olandesi. Tra gli italiani, grazie a una maggiore conoscenza del campo di regata, Marco Casagrande e Paco Cottone. I due alfieri del club Albaria potrebbero confermare, anche a Mondello, il loro stato di forma che li ha portati a vincere i titoli italiani di categoria, nelle acque di Cagliari.




Ieri a Mondello la quasi assenza totale di vento l’ha fatta da padrona. Attorno alla sede dell’Albaria, lo storico circolo mondellano organizzatore da decenni della manifestazione, grande movimento e vane ore di attesa per i 150 velisti di 11 nazioni, pronti a scendere in acqua nel Golfo di Mondello.

Leggero vento di scirocco: tutto rimandato a oggi

Nella giornata di ieri si è atteso l’arrivo del vento, ma non è bastato un leggerissimo vento di scirocco a dare il via alle gare. Pertanto, nel primo pomeriggio il “liberi tutti” per la flotta dei surfisti e programma rinviato a stamattina. Gli organizzatori sperano in condimeteo differenti per aprire le danze nella fantastica location di Mondello.




Alle 11 potrebbe scattare il segnale di partenza con quante più prove possibili per recuperare il vuoto di oggi. Quanto alle regate dei giovanissimi, circa 25 under 13 oggi sono riusciti a portare a termine con fatica due prove. Al primo posto Benedetta Barone, romana del Circolo Canottieri Aniene, al secondo Alberto Montalbano, palermitano dell’Albaria, e al terzo Andrea Borruso, anch’esso dell’Albaria.

LEGGI ANCHE: Sf Foil Cup 2021-69F Pro Cup, seconda giornata: cinque prove disputate

Il presidente del club organizzatore, Alessandro La Monica, si dice entusiasta dei numeri: “Questa edizione fa registrare grandi numeri – afferma il massimo dirigente dell’Albaria – 40 anni vita, 153 atleti in rappresentanza di 10 nazioni, ci sono al via anche 30 donne e tanti juniores, una vera e propria festa dello sport che segna un rilancio del Windsurf World Festival dopo gli anni della pandemia che hanno reso tutto più complicato.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Vela, rimandata la partenza del CICO 2019 per mancanza di vento

Fabio Iacolare

American Magic mette in vendita un AC75 ed è pronta a gareggiare in 7-8 giorni

Redazione Sport

Al White Club di Palermo, la conferenza stampa della Ice Rib Challenge

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.