Nautica Sport

America’s Cup 2024: Grant Dalton a Barcellona, si cerca di chiudere

america's cup 2024

Si fa sempre più probabile l’ipotesi che vede l’America’s Cup 2024 svolgersi a Barcellona. Grant Dalton, in queste ore, sta infatti incontrando i dirigenti della candidatura della città catalana la quale, attualmente, appare come la sede più probabile per la prossima edizione della Coppa America.

La coppa di nuovo in Europa? Sperano i tifosi

Come anticipato dal nostro giornale, appare probabile che la Coppa possa tornare nella penisola iberica, con Barcellona che risulta ora in vantaggio sulle altre candidate. A seguito del defilarsi di Valencia, sono rimaste in lizza, infatti, Malaga, Cork in Irlanda e Jeddah in Arabia Saudita. La capitale della Catalogna, rimasta nell’anonimato per lungo tempo, era già al lavoro sulla sua candidatura, ma ha aspettato il momento opportuno per farsi avanti.




Barcellona è, attualmente, anche in corsa per ospitare un altro evento importante come le Olimpiadi Invernali del 2030. Una certa opposizione si sta verificando verso queste possibilità, con il timore delle organizzazioni locali circa incapacità di cooperazione tra amministrazione catalana e spagnola. Nonostante questo, tuttavia, i piani continuano ad andare avanti.

Entro il 31 marzo verrà annunciata la sede ufficiale della America’s Cup 2024 e si fa sempre più concreta la possibilità che la competizione possa avere luogo di nuovo in Europa. L’ultima edizione nel nostro continente, infatti, è la 33esima, svoltasi a Valencia. Qualora andasse in porto la candidatura di Barcellona, sarebbe un’ottima opportunità per Luna Rossa per gareggiare secondo orari favorevoli. Determinante, in tal caso, potrebbe diventare il fattore pubblico, con i tifosi del team italiano che avrebbero la ghiotta occasione di recarsi in Spagna a seguire l’evento dal vivo.




LEGGI ANCHE: Torna il Salone Nautico di Venezia, ecco le date dell’evento

Continua ad aleggiare lo spettro, tuttavia privo di voci ufficiali, che vedrebbe la America’s Cup slittare a causa della Guerra in Ucraina. Rimane probabile, infatti, che la competizione si svolga regolarmente, con due settimane esatte che ci separano dall’annuncio della candidata vincente: i tifosi rimangono col fiato sospeso.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Genova, in arrivo le prime barche del GP d’Italie Mini 6.50 Coppa Alberti

Fabio Iacolare

SailGP a Taranto, occasione di visibilità per gli sponsor privati

Redazione Sport

Sanlorenzo 57Steel: un nuovo concetto di vivibilità

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.