Località di mare

Ischia, dalla Regione Campania premi alle eccellenze enogastronomiche dell’Isola

Rosa D’Amelio, presidente del Consiglio regionale della Campania, a margine della cerimonia di premiazione a Napoli nella sala Nassiriya del Consiglio regionale, di tre aziende presenti sull’isola d’Ischia che, nel settore del food, si sono distinte a livello internazionale ha dichiarato: “Sono orgogliosa di premiare tre eccellenze di questa meravigliosa isola campana. Siamo qui perchè le nostre eccellenze enogastronimiche si affermano nel mondo e quando si è bravi, in Campania e a Ischia, vuol dire che siamo primi anche nel mondo”.

Ad essere premiati con una targa che li certifica come “Eccellenze Campane” lo chef Nino Di Costanzo del ristorante “Dani Maison”, due stelle Michelin; Nicola Mazzella delle cantine Mazzella, vincitore al Vinitaly come “Migliore cantina d’Italia” per la produzione “Vigna di lume”; Alessandro Slama maestro pasticciere che con il suo panettone ha vinto il titolo di migliore al mondo.

“Quando diamo un premio a nome della Regione – ha ribadito la presidente – lo diamo perchè arrivi un messaggio anche alle giovani generazioni. Impegnatevi, fate cose di eccellenza, produciamo le migliori qualità che possiamo produrre per la nostra enogastronomia e saremo i primi perchè siamo in grado di farlo”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Nicola Marrazzo, consigliere regionale del Pd e presidente della III commissione consiliare Attività produttive. “Si tratta – ha spiegato il consigliere – di attività che sono proprie di un’isola che è un fiore all’occhiello in uno dei settori fondamentali per la Regione, quello del food e del turismo, e che ha il segno “più ” nel nostro Pil”.

Quando parliamo di Ischia, ha sottolineato Marrazzo, è giusto “parlare non solo di turismo ma di benessere vero” e le aziende premiate oggi lo dimostrano con il loro “grande senso del dovere, grande inventiva, grande capacità di lavorare. Va dato il giusto riconoscimento e la giusta visibilità a chi primeggia, in ambito italiano quindi anche a livello europeo e nel mondo, partendo da quella che è una piccola isola.

Esempi virtuosi come questi servono anche per le nuove generazioni”. E proprio ai giovani il consigliere lancia un messaggio: “questi signori – dice riferendosi ai premiati – non hanno ottenuto successo perchè qualcuno glielo ha regalato. Il successo lo hanno ottenuto grazie al lavoro. È solo il lavoro che nobilita e, fatto bene, porta i giusti risultati”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco di Ischia, Enzo Ferrandino. “È un momento di orgoglio per le attività che si svolgono sulla nostra isola. Oggi si celebrano tre eccellenze ma – ha sottolineato il primo cittadino – Ischia è una fucina di eccellenze. Bisogna fare i complimenti a questi tre operatori che, nei loro settori di riferiemto, hanno avuto la capacità di raggiungere l’apice”.

Primeggiare su un’isola, ricorda Ferrandino, “non è semplice come in altre parti del nostro Paese. Ci sono condizioni ambientali più difficili che rendono ancora più eroiche le attività di questi nostri operatori. È bello che oggi la Regione Campania riconosca i loro meriti che con tanta passione e abnegazione nei loro campi di competenza sono riusciti a porre in evidenza”.

Leggi anche

Scuole Anzio: chiude oggi il progetto “Un Trenino per Natale”

Fabio Iacolare

Mazara del Vallo, tutto pronto per il Festival Internazionale della Fotografia MareNostrum

Fabio Iacolare

Firmato accordo tra Lega Navale e Università della Basilicata

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.