Nautica Sport

Notte di arrivi alla Garmin Marine Roma per 2

Arrivi garmin marine roma per 2

La notte infinita di Riva di Traiano è iniziata con gli arrivi subito dopo mezzanotte, precisamente alle 00:18:40 quando ha tagliato il traguardo Muzika 2, X442 di Simone Taiuti, che ha conquistato il terzo gradino del podio della Garmin Marine Roma per Tutti”.

Per il secondo posto, conquistato dopo una regata impeccabile, c’era già stata festa 12 ore prima, quando aveva tagliato il traguardo lo Swan 42 Scheggia di Nino Merola (12:34:40) che in equipaggio aveva anche un esperto oceanico come Alberto Bona e una giovane talentuosa (2 ori mondiali Laser) come la ventiseienne Cecilia Zorzi.




Il quarto posto è stato conquistato, anch’esso nella notte alle 02:04:00, dal sempreverde Sir Biss, Sydney 39 di Giuliano Perego, sempre con l’immancabile bandiera di Emergency a poppa.  Questo per quanto riguarda la “per Tutti”, ma i veri fuochi d’artificio nella notte li hanno lanciati i protagonisti della “per2”.

Gli altri arrivi alla Garmin Marine Roma per 2

MIA, Swan 48 di Luigi Stoppani e Andrea Caracci, ha conquistato la Line Honours tagliando la linea del traguardo alle 00:50:15 seguita alle ore 01:50:00 dal Sunfast 3600 Loli Fast, di Daniele Paioletti e Giovanni Bonzio, autori di una grandissima regata. Il terzo gradino del podio lo ha conquistato JK Sail, Bavaria 57 di Luca Davoli e Vincenzo Race tagliando il traguardo alle ore 02:38:26.  Poi tutti a nanna, in attesa degli arrivi di oggi che saranno tantissimi.

Libertine costretta al ritiro

Ieri il colpo di scena Roma per 2. Libertine, il Comet 45S con a bordo Marco Paolucci e Lorenzo Zichichi, questa notte, mentre era in testa alla corsa, ha perso il siluro del bulbo e si è dovuto forzatamente ritirare. L’incidente è avvenuto mentre la barca stava camminando spedita con un vento di 15 nodi.

LEGGI ANCHE: Regata d’altura RAN 630, confermate le date del 2021

Marco e Lorenzo hanno “tenuto” la barca e si sono diretti verso Capri, dove hanno potuto avere un quadro  più chiaro della situazione. Una volta constatato che la barca, stante le condizioni meteo, poteva comunque procedere in sicurezza, ieri mattina sono ripartiti alla volta di Riva di Traiano.

 

Leggi anche

La Federazione del Mare Incontra il Sottosegretario Mario Turco

Fabio Iacolare

Il 21 settembre torna la veleggiata di Genova Millevele

Fabio Iacolare

Nautica, Federazione del Mare: “Un ‘annus horribilis’ per tutta l’economia”

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.