Nautica Sport

Europei iQFOiL, giornata da sogno per l’Italia: è oro per Nicolò Renna

europei iqfoil

Un epilogo da incorniciare per la spedizione azzurra a Patrasso, in Grecia, in occasione degli Europei iQFOiL: oltre 200 i velisti da 33 nazioni, che hanno regatato in 5 giornate durissime.

Una giornata di forte vento ha accompagnato gli atleti nell’ultima giornata di regate, che per prendere il via hanno dovuto attendere le condizioni di sicurezza necessarie. I velisti sono così scesi in acqua verso l’ora di pranzo, per lo svolgimento di quarti, semifinali e finali valide per l’assegnazione del titolo di Campione Continentale: nella categoria maschile ha vinto il nostro Nicolò Renna, mentre per le donne la norvegese Mobekk.

Europei iQFOiL, terzo posto under 21 per Manolo Modena

Dopo il decimo posto collezionato durante la settimana, Renna si è reso protagonista di un eccezionale quarto di finale terminato secondo, allo stesso modo della semifinale combattutissima. In finale, già certo di una medaglia, il nostro campione è stato vero e proprio mattatore della prova, tagliando il traguardo per primo in totale scioltezza. Ottimo terzo posto Under 21 per Manolo Modena che impreziosisce la giornata con un risultato di grande prestigio e di prospettiva; dopo una settimana di grande sacrifici è arrivato il giusto coronamento di un Campionato Europeo di alto livello.




Si archivia questo campionato europeo caratterizzato da condizioni estreme per il vento, molto sostenuto nei primi giorni e oggi, debole nei giorni centrali di Gold Fleet. “Il titolo Europeo vinto oggi è uno dei segnali forti che aspettavamo nel windsurf dopo un inizio di stagione in salita”, ha commentato il DT Michele Marchesini. “Certo, i punti da sistemare sono ancora parecchi ma ora è il momento di gioire. Al di là di tutto, quella di Nicoló Renna oggi è stata una prestazione nitida di carattere e maturità, chapeau!. Ogni nostro risultato è frutto di un lavoro complesso di squadra e mi complimento con il tecnico Stella, il preparatore atletico Parisi e il Performance Manager De Pedrini che sono stati fondamentali. Un grazie al fisioterapista Sartori che questa settimana ha raddrizzato situazioni difficili. Per quanto riguarda i prossimi passaggi, tra pochi giorni ufficializzeremo i nomi degli atleti selezionati per il Test Event di Marsiglia, mentre per il mondiale di qualifica Olimpica di agosto ci sarà da attendere ancora, in primo luogo per il numero degli equipaggi che schiereremo nelle singole classi”.

“Giornata difficile nella quale ho dato il massimo, sono veramente felice per avere raggiunto questa splendida medaglia d’oro”, ha invece raccontato Nicolò Renna in preda all’entusiasmo per il trionfo agli Europei iQFOiL. “L’obiettivo che mi ero posto l’ho ampiamente raggiunto: essere qui oggi a giocarmi la finale. Avevo ottime sensazioni e l’adrenalina della semifinale mi ha ulteriormente caricato per la finale. La crescita tecnica e atletica passa attraverso questi appuntamenti di altissimo livello. Abbiamo, insieme al tecnico, discusso molto sui punti dove lavorare maggiormente. L’attitudine è quella giusta: ho tanta voglia di farmi trovare sempre pronto.”




LEGGI ANCHE: Palinuro, affittata e rubata barca con documenti falsi: avanti le indagini

“Si è concluso oggi un Campionato Europeo particolarmente difficile”, ha concluso il Tecnico FIV Adriano Stella. “L’obiettivo di Nicolò Renna era quello di arrivare tra i primi dieci e giocarsi tutte le sue carte nella giornata finale. Oggi è stato molto buono il suo atteggiamento e l’approccio alla gara che gli hanno permesso di risalire la classifica fino a conquistare il primo gradino del podio. Una vittoria frutto di lavoro e preparazione minuziosa. L’obiettivo adesso sarà subito rivolto – per lui e per tutti gli altri ragazzi – ai prossimi appuntamenti in vista del Mondiale di agosto. La nostra programmazione è rivolta proprio alla rassegna iridata in Olanda dove ci giocheremo le nostre chance per la qualificazione olimpica. C’è molto su cui lavorare, lo sappiamo e non ci fermiamo alla gioia di oggi, ma abbiamo anche coscienza della forza della nostra squadra. Lo abbiamo dimostrato anche oggi con una splendida medaglia d’oro”.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Patente nautica, approvati i nuovi quiz: ecco cosa cambia

Redazione

Davies (New Zealand): “Più team per la prossima Coppa America e una revisione degli AC75”

Redazione Sport

Domani al via la Palermo-Montecarlo: 54 barche alla regata

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.