Nautica Sport

Bruni: “Noi a testa alta, continuiamo a lottare”. Burling: “Il vento ci ha aiutati”

bruni burling

Burling in conferenza stampa ammette l’aiuto del vento che ha permesso ai kiwi di vincere, Checco Bruni: “Dobbiamo ancora lottare e cogliere le opportunità che ci vengono date”

Un risultato che non piace, “difficile da digerire”, ma che fa rimanere gli uomini di Luna Rossa a testa alta. “Noi continuiamo a combattere” assicura il timoniere Checco Bruni in conferenza stampa. “Stiamo decisamente lottando duro: sono molto orgoglioso dei ragazzi del nostro equipaggio”. Le speranze di vincere l’America’s Cup appaiono sempre più lontane. Ai kiwi basta una sola vittoria per aggiudicarsi di nuovo la Vecchia Brocca. “Non siamo riusciti a usare al meglio ogni salto di vento – spiega Bruni – Abbiamo perso questa opportunità, ma dobbiamo pensare alla prossima regata, possiamo ancora vincere”.




“Al primo cancello di poppa abbiamo fatto match race, abbiamo scelto di sbarrare la strada a Team New Zealand, non si erano ancora ingaggiati e quindi non potevano strambare”.

“Gara fantastica, no a rimpianti: ora cogliamo le opportunità date”

“Da parte di Jimmy Spithill c’è stata una grande chiamata sulla scelta del board drop, in modo da poter raggiungere la boa più vicina con l’angolo migliore, in quel momento abbiamo guadagnato abbastanza. Abbiamo fatto una gara fantastica, senza grandi rimpianti. Ora nessun cambiamento del nostro piano di battaglia: dobbiamo ancora lottare e cogliere le opportunità che ci vengono date”.

LEGGI ANCHE: America’s Cup: la spettacolare boa 2 di Luna Rossa – VIDEO

Sentite le parole di Bruni, lo skipper di Team New Zealand, Peter Burling, ammette: “La gara è stata piuttosto combattuta, tutto sommato un piccolo salto a destra del vento ha deciso per noi”. “In partenza abbiamo fatto un buon lavoro. E’ stata una regata divertente, abbiamo combattuto contro una squadra davvero forte, ed è bello tornare a casa con una vittoria davanti al nostro pubblico così numeroso. Ogni giorno andiamo in mare cercando di imparare ancora e migliorare e fare tutto il meglio possibile. Siamo qui per vincere e continueremo a lottare per tutto il tempo necessario a portare a casa il risultato finale. Siamo primi, vogliamo andare avanti e restare concentrati”.

Leggi anche

Pescare Show, presentato il mondiale 2020 di pesca al colpo a Peschiera

Redazione

Hyundai World Championships 2019, programma ridotto per vento forte

Fabio Iacolare

Rari Nantes Imperia, ambizioni e concretezza per una nuova stagione

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.