Sport

Civitanova Marche, un successo l’evento A pesca con mamma e papà

Civitanova Marche, un successo l'evento A pesca con mamma e papà

Un pomeriggio destinato alle famiglie per l’evento ‘A pesca con mamma e papà’, fortemente voluto da amministrazione e diportisti, dedicato interamente alle famiglie.

Ai molti nuclei familiari infatti è stata offerta gratuitamente la possibilità passare del tempo insieme dedicandosi alla sana attività all’aria aperta , molto praticamente normalmente al molo da diversi sportivi, in un bel pomeriggio di fine estate.

“Un grande successo la prima edizione della manifestazione ‘A pesca con mamma e papà’, andato oltre le più rosee aspettative”.Civitanova Marche, un successo l'evento A pesca con mamma e papà

Questo è il primo commento a caldo di Gianni Santori, presidente del Madiere, l’associazione del diporto nautico civitanovese che, in collaborazione con l’assessorato alla famiglia e ai servizi sociali del Comune, ha organizzato l’evento.

Presente insieme alle famiglie il sindaco Fabrizio Ciarapica, l’assessore Ermanno Carassai e l’assessore alla famiglia Barbara Capponi.

A pesca con mamma e papà, un successo di pubblico

“Ringrazio il Madiere e la guardia Costiera, nella persona della comandante Ilenia Ritucci, per la bella sinergia che ha portato a questa iniziativa concreta aperta a tutti, inclusiva, che valorizza le risorse della nostra città e mette al primo posto l’importanza del tempo condiviso in famiglia. La collaborazione tra Assessorato, diportisti e guardia costiera è una bella ed importante realtà: da più anni infatti solo grazie alla disponibilità dei diportisti de “La Marina” e il prezioso occhio vigile della capitaneria, a cui quest’anno si è aggiunto il delicato ed entusiasta intervento dell’ordine di Malta, è possibile offrire ai ragazzi con disabilità la gita in barca a fine colonia.”

LEGGI ANCHE: Coppa Italia Finn, a Civitanova Marche vince Matteo Iovenitti

“Questa è la “città con l’infanzia” – conclude l’assessore – di cui parliamo di anni e di cui essere tutti orgigliosi, in cui ciascuno, nel proprio  ruolo, si impegna attraverso i propri talenti e passioni a creare valore aggiunto per tutta la cittadinanza, a partire dai più piccoli. Siamo pronti a primavera a ripetere l’iniziativa, date le numerosissime richieste e l’ottimo riscontro” ha dichiarato l’assessore Barbara Capponi.

Leggi anche

Coppa America: si va verso una competizione lontana da Auckland

Redazione Sport

“Dentro Luna Rossa”, domani a Napoli la presentazione del libro

Redazione

1000 Vele per Garibaldi, tutti i vincitori della regata

Claudio Soffici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.