Località di mare

Acquario di Livorno, al via la rassegna teatrale Raccontidamare

L’Associazione Teatrale Culturale I LEGGENDARI e l’Acquario di Livorno – gestito da Costa Edutainment S.p.A. – domenica 29 Dicembre alle ore 16.00 presentano la rassegna teatrale RACCONTIDAMARE, che si terrà nella suggestiva location della Sala del Relitto dell’Acquario di Livorno.

RACCONTIDAMARE vuol essere la prima rassegna teatrale di prosa pensata per un pubblico di tutte le età, che ospita spettacoli in cui il mare è parte importante della storia: sarà infatti la suggestiva scenografia offerta dalla Sala del Relitto dell’Acquario di Livorno, a fare da sfondo a tutti gli spettacoli.

Il programma proposto è di alta qualità, un calendario composto da spettacoli inediti ed altri che hanno girato l’Italia, messi in scena da professionisti livornesi.

Il primo evento è previsto per il periodo natalizio, domenica 29 Dicembre alle 16:00 infatti va in scena TESTA DI RAME di Gabriele Benucci e Andrea Gambuzza con Andrea Gambuzza e Ilaria Di Luca, che riporta alla memoria degli spettatori un affresco vivo di un eroe comune del dopoguerra: luogo della storia una Livorno, acre, sanguigna, verace, sarcastica. Gli autori Gabriele Benucci e Andrea Gambuzza hanno raccolto testimonianze, documenti e interviste sul mondo dei palombari. E’ un racconto tra quello che accade sopra il mare e tutto il fantastico mondo che si spande sotto. Il Palombaro Scintilla è il testimone di entrambe le visioni: l’amore per il mare, per la vita e per la sua donna, Rosa.

Gli spettacoli seguiranno una cadenza mensile, domenica 19 gennaio è in programmazione TAGLIAGOLE scritto ed interpretato da Claudio Monteleone, dove si racconta la storia d’amore per il mare di un uomo di scoglio dal soprannome beffardamente terribile e il fisico acciaccato, in bilico fra l’attrazione fatale per la voga degli Arrisicatori e l’epidemia di colera dell’estate livornese del 1910.

Conclude il primo ciclo lo spettacolo CECILIA – STORIE E LEGGENDE LIVORNESI interpretato da Alessandra Donati che andrà in scena domenica 23 febbraio: ambientato nei primi anni del 1700, attraverso la narrazione della vita di Cecilia, una ragazza di origini francesi nata e cresciuta a Livorno, si riesce a intrecciare nel filo narrativo leggende che si stanno dimenticando, con personaggi e fatti storici realmente accaduti, in una trama dove si sfida lo spettatore a scoprire quali eventi siano reali, leggendari o fantastici. La storia scritta da Ephraim Pepe che è anche il direttore artistico della rassegna:

“Questa prima edizione vuol gettare un seme da curare e far crescere. Stando nella ristrettezza economica che ci si può attendere da un progetto senza precedenti, il mio tentativo è stato quello di creare un calendario di spettacoli teatrali di qualità, spettacoli adatti ad un pubblico di tutte le età, dal bambino al nonno, spettacoli teatrali a 360°. Il calendario per ora ha solo tre date, ma in realtà in calendario ho già spettacoli fino a maggio, ma aspettiamo di vedere come sarà accolta la rassegna prima di ufficializzare tutti gli appuntamenti.”

La rassegna è resa possibile soprattutto alle collaborazione e gli sponsor, il primis l’Acquario di Livorno che ha creduto da subito al progetto, poi Scorpio Pubblicità che ci sta supportando attivamente, e gli sponsor tecnici, come la Fondazione Teatro Goldoni, il Centro Artistico il Grattacielo, l’Associazione Compagnia del Cerchio, il Piccolo Teatro Città di LivornoOimmei Digital Boutique che ci aiutano per la tecnica, comunicazione e personale, ed infine ACS Art Center che ci sta supportando nel lato organizzativo.

La partecipazione allo spettacolo teatrale di Domenica 29 Dicembre 2019 è vincolato al biglietto di ingresso alla struttura, ed ha un costo aggiuntivo (oltre al biglietto di ingresso) di Euro 5,00 a persona (gratuito per bambini < 1 metro e disabili). I biglietti sono acquistabili presso la biglietteria dell’Acquario di Livorno.

Leggi anche

Trieste lancia la sua sfida internazionale

Fabio Iacolare

Cna Pensionati dona 200 borracce ai bimbi della Maggiolina a La Spezia

Fabio Iacolare

Cagliari, al via i lavori per la realizzazione porticciolo pesca a Sant’Elia

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.