Nautica Sport

World Series, Lippolis: “Brindisi non darà spallata a Cagliari, ma vogliamo chiudere subito”

world series lippolis

Luna Rossa va a Brindisi? La città pugliese fa sul serio e sta cercando in tutti i modi di portare a casa le World Series: tutta la macchina organizzativa si è messa in moto e il Presidente di Confindustria Brindisi Gabriele Menotti Lippolis ci ha parlato della grande possibilità che si è presentata alla città e all’intera regione.

Sono note le grandi possibilità economiche che un evento di questa portata offre ad un territorio. Proprio per questo motivo, cui si aggiunge un’intera regione che sta facendo il tifo per vedere Luna Rossa e una manifestazione del genere dal vivo, Brindisi vuole chiudere il prima possibile.

World Series, parla Lippolis: “Noi siamo pronti”

Alla domanda se questo potesse essere definito un tentativo di sorpasso su Cagliari, il Presidente ha preferito definirlo “un tentativo di proporsi”. Il Presidente, raggiunto telefonicamente, ci ha poi spiegato: “La Sardegna ha tentennato e noi siamo convinti di avere tutte le caratteristiche per ospitare l’evento. Abbiamo fatto tutte le valutazioni con la regione e con il Presidente Emiliano”.




Che l’evento presenti grandi possibilità dal punto di vista economico e non solo è ormai una storia nota: “Rappresenta un’occasione unica”, ha proseguito Lippolis. “Credo che l’occasione sia importante, abbiamo calcolato quello che può portare al territorio. Stiamo viaggiando bene dal punto di vista turistico: abbiamo delle particolarità che vogliamo evidenziare e mettere in mostra per la promozione del territorio. Le condizioni ci sono e noi ci crediamo. Offriamo delle condizioni meteoclimatiche uniche e a Brindisi ci sono tutte le premesse anche a livello organizzativo e politico. Abbiamo coinvolto subito la regione che sta guidando questa proposta. Non vogliamo dare la spallata definitiva a Cagliari: finché non firmerà la retromarcia non metteremo in difficoltà il governo, ma noi siamo pronti”.

Si parlava di una prima riunione ufficiale, attesa nella giornata di ieri. Al riguardo, il Presidente Lippolis ha svelato: “La prima riunione è stata anticipata a sabato. Abbiamo preso contatto con gli organizzatori e dobbiamo solo decidere con quali modalità fare la riunione con gli uomini di Dalton, se in videocall o dal vivo”. Brindisi freme per ospitare l’evento e dispone di tutte le carte in regola per diventare capitale della vela ad ottobre 2023: “Noi abbiamo bisogno di chiudere entro aprile, perché in caso bisognerà lavorare costantemente fino ad ottobre. Siamo pronti, attendiamo solo una risposta dagli organizzatori che siamo disposti a raggiungere a Barcellona, ad accogliere qui o ad incontrare in videocall”. Per le World Series a Brindisi c’è già un comitato, con la macchina organizzativa e non solo che si è attivata per portare l’evento in Puglia: “Al comitato, aperto, stanno aderendo tutti, anche gli ordini professionali. Tutto il territorio sta facendo il tifo per questa possibilità, sperando in un’accelerata da parte degli organizzatori”.

LEGGI ANCHE: World Series a Brindisi? La regione ci prova: lanciato il comitato




Una possibilità ghiotta, uno spiraglio apertosi a seguito del dietrofront iniziale di Cagliari, su cui però il Presidente di Confindustria Brindisi non ha voluto esprimersi: “Non guardiamo gli altri territori, guardiamo noi stessi e per noi è un’occasione che non vogliamo assolutamente perdere. Pensiamo di essere in grado di chiudere subito e vogliamo farlo senza tentennamenti da parte di nessuno. I ritorni dal punto di vista economico sono importanti in termini di ricaduta sul territorio: sia nell’immediato, durante l’evento, come anche nei mesi successivi. Disponiamo di tutte le strutture sia nell’entroterra che sul mare, con aeroporti (sia a Brindisi che a Bari), con porti e hotel a cinque stelle lusso”.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

FIV e One Ocean Foundation, una partnership per la tutela del mare

Redazione Sport

Al via la Rolex Capri Sailing Week con record di iscritti

Redazione Sport

Grande weekend di motonautica Internazionale: a Baveno e Jedovnice

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.