Viaggi e stili di vita

Cina, dal mare i preziosi reperti di una nave della dinastia Song

Cina, dal mare i preziosi reperti di una nave della dinastia Song

In Cina si scava nei fondali del mare per recuperare i preziosi reperti attorno a una nave della dinastia Song: il relitto, un mercantile cinese chiamato “Nanhai Uno” e risalente alla dinastia Song (960-1279), è stato scoperto nel 1987 al largo della costa del Mar Cinese Meridionale ed è recuperato solo nel 2007.

A tredici anni dal recupero della preziosa nave mercantile della dinastia Song, attorno a essa si continua a dispensare tesori che ne fanno un prezioso scrigno della Cina di oltre 800 anni fa.

E’ di queste ore la notizia che entro il 2021, secondo quanto annunciato dagli archeologi, è previsto il completamento degli scavi nel limo del fondo marino attorno al punto in cui la carcassa dell’antico veliero è stata rimossa nel 2007.

Gli scavi della Nanhai (il nome cinese del mare Meridionale) è stata fra le dieci più importanti scoperte archeologiche al mondo del 2019.

I pezzi della nave della dinastia Song sono fragili

A causa di oltre otto secoli di erosione dell’acqua di mare, della corrosione e dell’inquinamento, i componenti dello scafo dell’antica nave sono relativamente fragili.

“Il corpo della Nanhai Uno è il più prezioso di tutte le reliquie culturali e il più difficile da proteggere. E’ come un vecchio malato terminale”, ha spiegato Li Naisheng, vicedirettore dell’istituto per la conservazione e il restauro dei reperti culturali dell’Accademia cinese del patrimonio culturale.

“E’ estremamente impegnativo da proteggere, ma ne vale la pena”, infatti sono stati recuperati nel Mar Cinese Meridionale nel 2007, i resti della nave Nanhai Uno sono ora conservati nel Museo Marittimo della Via della Seta sull’isola di Hailing di Yangjiang City, nella provincia del Guangdong in Cina meridionale.

La collezione di cimeli recuperati erano in parte prodotti in porcellana, preziosi artefatti in oro, argento, rame e ferro e monete di rame sono alcuni dei 180.000 tesori trovati all’interno della nave Nanhai Uno.

LEGGI ANCHE: Il MANN di Napoli promuove incontri di Archeologia online

Dall’antica imbarcazione sono stati recuperati anche bambù e lacche di legno e resti conservati di piante e animali. I resti del corpo della nave misurano 22,1 metri di lunghezza e 9,35 metri di larghezza.

Gli archeologi ritengono che sia una delle navi mercantili della dinastia Song più grandi e meglio conservate mai scoperte.

Leggi anche

Benessere in Villa”: una giornata per la cura di sé

Fabio Iacolare

Aziende, selezionare i venditori: “Devono saper ascoltare e educare i clienti”

Fabio Iacolare

Eventi: tartufo, a Forcoli la 33a edizione della mostra mercato

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.