Viaggi e stili di vita

“Merlino, Signore dell’Immortalità” cerca il suo nuovo discepolo al Castello di Gropparello

Non c’è bisogno di viaggiare nel tempo e nello spazio per trovare luoghi incantati dove personaggi fuori dal comune diventano compagni di imprese fantastiche. Al Castello di Gropparello, moderna Camelot sulle colline piacentine, Mago Merlino sembra aver individuato il posto perfetto per cercare l’erede del suo mitologico discepolo Artù. Con la complicità delle creature del Parco delle Fiabe, della Fata Morgana e della Fata Viviana, il potentissimo stregone promette di regalare ai bambini un autunno da cavalieri della tavola rotonda, coinvolgendoli tra il 27 ottobre e il 17 novembre 2019 nell’avventura “Merlino, Signore dell’Immortalità”.

Il 27 ottobre, venerdì 1 e le domeniche 3, 10 e 17 novembre, le atmosfere celtiche della Val Vezzeno e dei boschi che circondano la rocca rivivono nella saga del vecchio e fenomenale personaggio della leggenda: la sua nascita, come raccontano le narrazioni di ogni epoca, portò l’equilibrio nel magico mondo dei popoli del nord, delineando confini nitidi tra il bene e il male. Al Castello di Gropparello, con la grande battaglia dei due draghi sulla torre, vengono definite le sorti del regno. Percorrendo il sentiero lungo le forre del torrente, nel bosco, tra la bruma invernale, appare all’improvviso il maestoso edificio, circondato da misteriosi personaggi. Il Regno è messo a dura prova dalle forze del male, e solo un uomo può difenderlo. Merlino riconoscerà fra i bimbi presenti chi è destinato a condurlo verso la pace, colui che sarà riconosciuto con il nome di Artù. Una vera e propria caccia ai sogni e alle glorie dell’avventura.

Il biglietto d’ingresso costa 22,00 euro per gli adulti e 18,00 euro per i bambini, comprensivi di battaglia per la ricerca del Sacro Graal, percorso di Merlino e visita al Castello.

Per una full immersion di due interi giorni nel mito di Camelot, è inoltre possibile abbinare all’ultima chiamata dell’esperienza il percorso notturno e la cena di “Re Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda”, in programma sabato 16 novembre.

Leggi anche

Turismo 2020, ripartenza difficile ma aumentano i viaggi Made in Italy

Redazione

Portici, al museo di Pietrarsa il balletto “Pulcinella” allestito dal Teatro San Carlo

Fabio Iacolare

Nasce in Versilia il primo Luxury Wellness Club

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.