Località di mare

Bari, al Cineporto la IX Edizione della rassegna di cinema internazionale “Registi fuori dagli sche[r]mi”

Inizia la nona edizione della rassegna di cinema internazionale “Registi fuori dagli sche[r]mi”, con la proiezione di un film passato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, nella sezione “Settimana internazionale della Critica” e vincitore del Queer Lion: “El Principe” di Sebastian Muñoz.

Il film saràproiettato giovedì 24 ottobre alle 20.30 al Cineporto di Bari (ingresso libero fino a esaurimento posti). A dialogare con il regista ci saranno il direttore artistico della rassegna, critico cinematografico per “il manifesto” e direttore della rivista Uzak.itLuigi AbiusiGemma Lanzocomponente del consiglio nazionale del Sindacato italiano Critici Cinematografici (SNCCI).

“El principe”,opera prima del talento cileno Sebastian Muñoz, è un melò ambientato negli Anni ‘70, grande rivelazione al festival di Venezia di quest’anno, tanto da guadagnarsi il Queer LionStoria di erotismo e tenerezza omosessuale (ma che s’eleva a essere rappresentativa dell’amore in generale con i suoi tormenti e le sue estasi), “El Principe” si muove tra AlmodovarFassbinderDerek Jarmanamore disperato, sesso e morte in un contesto carcerario, con aperture estatiche verso il mondo fuori, i ricordi, l’educazione sentimentale del giovane Jaime, tra donne attempate e ragazzi affascinanti. Spicca la figura di Riccardo “El potro”, interpretato da uno straordinario Alfredo Castro (celebre soprattutto per le interpretazioni nei film di Larrain) e la carnalità e, allo stesso tempo, poesia della messa in scena, che fa di questo film uno dei più belli e scandalosi visti quest’anno.

La rassegna “Registi fuori dagli Schermi” è finanziata da Regione Puglia e Fondazione Apulia Film Commission a valere su risorse del Patto per la Puglia FSC 2014/2020, nell’ambito dell’intervento Apulia Cinefestival Network 2019/2020.

.

Leggi anche

Agropoli, a breve al via l’iniziativa “Panchine d’artista”

Fabio Iacolare

Amalfi, Peppino di Capri in piazza Duomo chiude il Capodanno Bizantino

Fabio Iacolare

A Ravello Aimard esegue, per la prima volta in Italia, l’integrale del Catalogue d’Oiseaux

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.