Nautica Sport

Prada Cup: Team New Zealand aiuta American Magic a tornare in acqua

new zealand aiuta american magic

Il defender della America’s Cup Team New Zealand sta collaborando con American Magic per riportare in acqua l’AC75 degli statunitensi. La gara di solidarietà tra i team della competizione era partita subito dopo l’incidente avvenuto durante la regata di domenica scorsa contro Luna Rossa.

La spettacolare scuffia di American Magic ha visto fortunatamente illesi tutti i membri dell’equipaggio, ma ha creato una grossa falla nello scafo e soprattutto ha distrutto l’elettronica a bordo. L’idraulica della nave, invece, non è stata compromessa. Come conseguenza dell’incidente, American Magic non parteciperà alla seconda tornata di Round Robin che che si svolgerà questo weekend e si giocherà tutto nelle semifinali di Prada Cup del 29 gennaio.




Tuttavia si tratta di una corsa contro il tempo per riparare l’AC75 per quella data. L’aiuto di Team New Zealand è una nota positiva che mostra la solidarietà marinaresca e supera anche le barriere tra avversari per far sì che la competizione ospitata dai kiwi abbia una buona riuscita. Diverse aziende neozelandesi stanno coadiuvando gli americani nei lavori.

Sabato Luna Rossa torna in acqua per giocarsi l’accesso alla finale

Nel frattempo tutto è pronto per la seconda tornata di Round Robin che deciderà chi avrà accesso diretto alla finale. Con il ritiro di American Magic le gare si riducono a due, così come i contendenti: Luna Rossa e Ineos. Il team italiano ha vinto due regate, gli inglesi 4. La prima regata ci sarà domani, sabato 23 gennaio alle 4 del mattino in Italia (diretta su Rai2 e Sky). Luna Rossa deve vincerla, così da giocarsi tutto nella seconda regata di domenica (sempre alle 4 ora italiana). La vittoria in entrambe le sfide contro Ineos darà agli italiani l’accesso diretto alla finale. Se Luna Rossa perdesse la gara di sabato, la regata di domenica sarebbe inutile e i due team potrebbero decidere di non disputarla. Se Luna Rossa non riuscisse nell’impresa di infilare due vittorie nel weekend, dovrà allora riscendere in acqua per le semifinali di Prada Cup il 29 gennaio contro American Magic e giocarsi l’accesso in finale al meglio di sette regate.

Leggi anche

Regata internazionale Brindisi-Corfù: a giugno la 35esima edizione

Redazione Sport

The Ocean Race, Peter Burling premiato con il Magnus Olsson Prize 2020

Redazione

Caccia sì, pesca no: come funzionano i dpcm anti-Covid?

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.