Nautica Sport

Il record della Manica in un Match Race: è sfida Soldini-Collier Wakefield

Ned Collier Wakefield

Stamattina Giovanni Soldini e il Team di Maserati Multi 70 sfideranno nella Manica il Mod 70 inglese PowerPlay, con skipper Ned Collier Wakefield, in un match race ad alta velocità durante il tentativo di record da Cowes a Dinard.

I due trimarani si sono già confrontati in svariate regate negli ultimi anni e hanno concordato di partire insieme da Cowes stamattina, alle ore nove, rendendo la sfida ancora più emozionante: il record della Manica in un formidabile Match Race.




Sulla tratta scelta stavolta, dopo il record già agguantato tra Plymouth e La Rochelle, Soldini ha naturalmente le idee chiare.

Manica, Soldini e il match race:” Poco margine di errore”

“Non è un record facile, la rotta è breve e insidiosa ed è fondamentale mantenere una velocità media molto elevata”, spiega Soldini. “Dobbiamo cercare di uscire in fretta dal canale del Solent, dove ci sono 12 nodi di vento in poppa, poi potremo spingere al massimo nella Manica con 25 nodi al lasco da est-sud-est. Un altro punto critico sarà sul finale: avvicinandoci a Dinard dovremo fare dei passaggi molto vicini a isole e scogli, senza però allontanarci troppo dalla rotta diretta. Tante manovre e poco margine di errore: siamo carichi e concentrati, e ce la metteremo tutta”.

LEGGI ANCHE: Giovanni Soldini fissa il nuovo record sulla Plymouth-La Rochelle

A bordo del trimarano italiano Soldini naviga con Vittorio Bissaro, Guido Broggi, François Robert, Carlos Hernandez Robayna e Matteo Soldini. L’attuale record dei multiscafi è di Lloyd Thornburg e Brian Thompson, fissato a bordo del MOD 70 Phaedo3 nel 2015: 4 ore, 48 minuti e 57 secondi, con una velocità media di 28,66 nodi. Il Cowes-Dinard rappresenta il secondo dei tre record nel Canale della Manica presenti nel programma sportivo di Maserati Multi 70: il 16 aprile il Team ha conquistato il Plymouth-La Rochelle (12 ore, 15 minuti e 21 secondi) e, se le condizioni lo permetteranno, nelle prossime settimane tenterà di battere il record del Fastnet Original Course (da Cowes a Plymouth, passando per il faro di Fastnet, a sud dell’Irlanda)

Leggi anche

Luna Rossa – Ferrari: voci di un matrimonio per la prossima Coppa America

Redazione Sport

Pesca, Ricciola Cup: non si ferma la gara a traina più antica d’Italia

Redazione

Vendée Globe e Il grande Sud: tappa magica per Pedote e Prysmian Group

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.