Nautica Sport

Al via il Campionato Italiano d’Altura 2022 a Monfalcone: i velisti in gara

campionato italiano d'altura

Pochi giorni ci separano dall’inizio del Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2022. L’evento è organizzato dallo Yacht Club Monfalcone e sarà ospitato nell’apposito Marina, pronto ad accogliere i partecipanti in una location completamente nuova con 298 posti per barche fino a 40 metri.

Dopo cinque anni dal Campionato Italiano ORC, la vela d’altura fa il suo ritorno in Adriatico e lo fa con numeri importanti: saranno, infatti, oltre 60 le barche iscritte che andranno ad arricchire un programma fatto da prove tecniche molto impegnative che si svolgeranno tra giovedì 25 e domenica 28 agosto.




Quattro i raggruppamenti al Campionato Italiano d’Altura

Flotta che sarà divisa in due classi e quattro raggruppamenti: nel gruppo 2 – classe C sarà presente il nuovo campione del mondo, categoria Corinthian, Lady Day (Italia Yachts 998) di Corrado Annis. Nello stesso gruppo anche Trottolina Bellikosa Race (X35) di Saverio Trotta, che si presenta all’evento in qualità di vicecampione in carica. Da sottolineare anche la presenza del team estone di Sugar, neo vincitore del titolo iridato che gareggerà con una barca tutta nuova.

Tra i protagonisti annunciati anche l’esperto Be Wild (Swan 42) di Renzo Grottesi nel gruppo 1 – classe B e il vice campione del mondo 2019, il ceco Hebe V (M37) di Zdenek Jakoubek (gruppo B – classe C). Sempre nel gruppo 1 ma in classe B occhi puntati su Morgan V (Swan 42) di Nicola de Gemmis, che dopo il suo esordio al campionato del mondo di Porto Cervo arriva a Monfalcone con l’obiettivo di puntare in alto. Vogliono il colpo grosso anche i padroni di casa dello Yacht Club Monfalcone a bordo di One More Time, in classe 1 – gruppo B, timpano dal croato Carlo Kuret, che vanta quattro partecipazioni alle olimpiadi.




Il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura prenderà il via ufficialmente mercoledì 24 agosto con la cerimonia dell’alzabandiera allo Yacht Club Monfalcone, mentre la prima delle otto prove è prevista per il giorno seguente, con il segnale di avviso atteso alle 11.55.

LEGGI ANCHE: Palermo-Montecarlo 2022, conclusa la regata: ecco il vincitore

“Finalmente ci siamo e diamo il benvenuto ai tanti velisti che hanno scelto di raggiungere l’Alto Adriatico per la sfida tricolore”, ha commentato Germano Scarpa, Presidente Yacht Club Monfalcone. “Questo evento per noi è un ulteriore tassello nello sviluppo di un club che ha una forte eredità alle spalle e che solo quest’anno nella sua prima stagione di attività si è impegnato a fondo in particolare a fianco dei giovani talenti e delle nuove generazioni, coniugando vela tradizionale con quella del futuro. Desidero quindi ringraziare da subito tutti coloro che hanno reso possibile questo appuntamento a partire dal Marina Monfalcone, tutte le istituzioni locali e regionali e tutti i partner che, con passione hanno sostenuto la visione di Yacht Club Monfalcone. Noi siamo pronti a ricambiare con il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura e con un sempre più forte impegno nell’immediato futuro per contribuire ad esprimere al massimo l’enorme potenziale di questa parte di Adriatico”, ha concluso Scarpa.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Come promuovere la tua attività nautica con Youtube

Redazione

Motonautica: weekend di gare in Italia e Repubblica Ceca per i piloti azzurri

Redazione Sport

Lago di Garda, vento leggero per la prima giornata di regate del CICO 2019

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.