Località di mare

Yacht Club Chiavari, Regata Sociale Open Jeanneau Cup 2019 Memorial Romano Caselli

Con partenza alle ore 12:30, organizzata nelle acque del Golfo Tigullio dallo Yacht Club Chiavari, si è svolta la Regata Sociale Open- Jeanneau Cup 2019 – Memorial Romano Caselli, aperta a tutte le imbarcazioni delle Classi ORC, IRC, Libera e Jeanneau, regata di chiusura del Campionato Vela d’Autunno YCC e della Jeanneau Sailing Cup 2019.
La regata è stata realizzata grazie al contributo ed alla collaborazione della famiglia Caselli, che tiene sempre vivo il ricordo di Romano, tragicamente e prematuramente scomparso 20 anni fa, ma ancora oggi vivo nell’affetto di tutti. Romano Caselli, appassionato di mare e di pesca, amava Chiavari e partecipava intensamente alla vita cittadina ed alla vita del suo Circolo.
Inoltre grazie alla collaborazione di Union Yachts di Lavagna di Renato e Giovanna Fontana, importatori delle imbarcazioni Jeanneau, all’interno della Regata Sociale Memorial Romano Caselli si è tenuta la Jeanneau Cup 2019, raduno delle imbarcazioni Jeanneau, e terza tappa della Jeanneau Sailing Cup 2019.
La regata si è svolta in una giornata caratterizzata da tempo nuvoloso, con qualche sprazzo di sole, mare mosso e vento in partenza sui 18 nodi poi calato a 9 nodi, proveniente da Est, Sud-Est.
Nonostante le previsioni meteo avverse, le condizioni sono state quindi ottimali per una regata, anche se molto impegnative (tanto che alcune fra le barche preiscritte non si sono sentite di presentarsi alla partenza) ed hanno messo alla prova le capacità tecniche dei velisti.
La Regata Sociale Open è stata la terza ed ultima prova del Campionato Vela d’Autunno YCC e della Jeanneau Sailing Cup 2019 (dopo la Coppa Giorgio e Lella Gavino del 14-15 settembre e la Coppa e
Trofeo Dallorso del 5-6 ottobre).

Il Trofeo Memorial Romano Caselli al Comandante Mario Campana
Al termine della premiazione, come tutti gli anni è stato consegnato il Trofeo Memorial Romano Caselli, riconoscimento riservato a persone che hanno dedicato la propria vita al mare ed alla vela. Quest’anno è stato premiato il Comandante Mario Campana, per molti anni Direttore del Porto Turistico di Chiavari.
Ecco la motivazione:
Al Comandante Mario Campana
Quest’anno il nostro annuale riconoscimento va a Mario Campana, già Direttore del Porto di Chiavari.
Dopo una brillante carriera nella Marina Militare venne scelto per la sua competenza, ed in particolare per quella giuridico-amministrativa dei beni demaniali, quale Direttore del neonato Porto Turistico.
Non fu una cosa facile. Se non andiamo errati il Porto di Chiavari fu il primo porto turistico organizzato come una struttura societaria privata, seppur a capitale pubblico. Quindi fu necessario predisporre i contratti di godimento per gli utenti sia per i posti barca che per i negozi a terra ed un regolamento per l’utilizzo dei beni comuni ed i contratti con i dipendenti.
La prova che il lavoro fatto fu buono è il fatto che in tutti questi anni il Porto ha ben funzionato.
Certo Mario aveva ed ha un carattere di ferro, in parte anche retaggio dell’esperienza militare, e come si sa, tutti invochiamo regole e serietà, ma brontoliamo quando siamo costretti a rispettarle.
Il buon Romano, a cui questo riconoscimento è dedicato, non perse l’occasione di stuzzicare Mario, suo buon amico, prendendolo bonariamente in giro per la sua severità e, se non ricordiamo male, a quel tempo circolavano alcune sue spiritose vignette che avevano come protagonista Mario e la sua inflessibilità.
Ma va detto che proprio grazie alle sue regole il Porto di Chiavari funzionava come un orologio, anche tenendo conto che la frequentazione del Porto era allora molto più numerosa dell’attuale, ed anche per questo Romano apprezzava tanto il Comandante Campana.
Anche dopo l’uscita dall’Amministrazione del Porto di Chiavari, Mario è stato chiamato come consulente da altri Porti Turistici o altri professionisti per risolvere problemi connessi alle concessioni demaniali nelle quali, ripetiamo, è un esperto come pochi.
Grazie ancora quindi, Mario, per tutto quello che hai fatto per il Porto di Chiavari e per tutti noi.

Leggi anche

Anzio, La minestra dei pescatori portodanzesi diventa De.C.O.

Fabio Iacolare

Giovanni Amato, Dario Deidda e Alessandro Castiglione alla Villa comunale di Vietri sul Mare

Fabio Iacolare

Amalfi, concerto al Tramonto con le Ebbanesis il primo agosto

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.