Nautica Sport

I vincitori della Coppa Sicilia Optimist a Catania

Coppa Sicilia Optimist Catania

Pietro Moncada Paternò Castello (Circolo nautico Nic di Catania) si è aggiudicato le tre prove disputate a Catania della Coppa Sicilia Optimist. Pietro è il primo della classe juniores, della prova finale del circuito zonale “Coppa Sicilia Optimist”,dedicata ai giovani ed esperti velisti isolani, organizzata dal C.n- Nic di Catania sotto l’ egida della F.i.v.

Coppa Sicilia Optimist, sul podio a Catania anche Niciforo e Taccone

L’atleta che ha dato, in mare, prova di grande abilità, riflessi pronti, sangue freddo e forte determinazione, ha difeso bene i colori del Nic di Catania. Sul podio al secondo posto, è salito Giammarco Niciforo, 14 anni (Augusta a.s D).




Al terzo posto si è classificato il tredicenne Pierluigi Taccone (Nic di Ct). Edoardo Marcantonio, classe 2011, (Circolo nautico Gulliver di Favignana) è il primo della classe cadetti della prova zonale Coppa Sicilia Optimist, seguito, al secondo posto, da Marco Tringali dell’ a.s D di Augusta e da Antonino Mortillaro, club canottieri R.L, che si è aggiudicato il terzo posto. Ad aggiudicarsi il trofeo “Emanuele Terranova Vadalà” è stato il club nautico Augusta.

A Livoti la Coppa Sicilia Challenge

A vincere il trofeo della coppa Sicilia Challenge, messa in palio, ogni anno, è il timoniere del C.n Nic di Catania, Giammarco Livoti. Questa vittoria consente al C.n Nic di Catania di organizzare ed ospitare, anche per l anno prossimo, la prova finale.




E’ stata una regata segnata da una giornata con temperature quasi primaverili, tanto sole e vento a 8 nodi, nessuna prova ulteriore, delle tre previste, per entrambe le categorie. Condizioni queste ideali per fare esprimere al meglio le doti di grandi ed esperti timonieri dei partecipanti, che provenienti da tutta la Sicilia, si sono dati battaglia tra le boe, per cercare di conquistare il titolo, concludendo in tempo le loro performance in acqua.

La premiazione

Al termine della giornata, che ha coinvolto 77 atleti, 52 juniores e 25 cadetti, il comitato di regata, composto dal presidente Sergio Petrina e dai membri: Carmelo Genovese, Ignazio Pipitone, Franco Matassa, Gesualdo Bellia, Fabio Filoramo e Angelo Massara, ha premiato i vincitori, alla presenza, tra gli altri, del presidente del Comitato zonale Fiv, Francesco Zappulla, con una sobria cerimonia, nel rispetto delle vigenti norme anticovid, al porto di Catania.




“Sono molto soddisfatto della prova di oggi, tutto è andato bene – ha commentato il presidente del Nic di Catania Sergio Petrina – Tra i nostri campioni -ha aggiunto-abbiamo avuto un buonissimo risultato di Pietro Moncada, che ha difeso i colori del Nic. Bilancio positivo due vittorie su tre!”.

LEGGI ANCHE: America’s Cup 2024, American Magic ci sarà: “Protocollo ambizioso”

“Un ringraziamento particolare – ha detto Zappulla- va agli organizzatori a tutti gli atleti, che provengono da tutta l’ isola e alle loro famiglie, a conferma che la vela è uno sport che unisce, che aggrega e che fa si che tutti i ragazzini abbiano un obiettivo comune di amore verso il mare e la natura. La vela- ha sottolineato- diffonde la cultura del rispetto del mare. Noi come Fiv siamo accanto ai nostri atleti ed attori, in prima linea, per la difesa dell’ ambiente, per la pulizia del mare, per restituire al mare quello che ha sempre avuto e purtroppo noi abbiamo tolto in questi ultimi anni”.

 

Seguici su Facebook e resta aggiornato – Clicca qui

 

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

 

 

Leggi anche

Columbus Yachts annuncia la vendita del primo Atlantique 47

Redazione

Confindustria Nautica al convegno per rilancio Made in Italy

Claudio Soffici

Riva di Traiano: alla “Befana a Vela” si impone Excalibur di Fabrizio Gagliardi

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.