Diporto

Lavorare nel mondo della Nautica, ecco le opportunità di lavoro per le donne

Poi, c’è lo skipper, il professionista che assume materialmente il controllo della barca durante la navigazione, e che viene ingaggiato ogni qualvolta utenti non esperti di vela, oppure alla loro prima esperienza, decidono di trascorrere una vacanza in barca. Si tratta di una delle figure più spesso associate al maschile, non ultimo grazie allo stereotipo del marinaio. Francesca, appassionata di vela fin da bambina anche grazie alla scelta dei genitori di iscriverla alla rinomata scuola di vela di Caprera, oggi è skipper professionista e Yacht Designer. La sua esperienza a contatto con il mare non si limita affatto alla sfera professionale: la scorsa estate si è avventurata in barca in Costa Smeralda con un passeggero speciale, il figlio di 9 mesi, che crescerà con il suo stesso amore per il mare. Quanto alla professione di Charter Manager, o armatore, è anch’essa al momento prevalentemente maschile. Il charter manager si occupa della gestione della flotta, di instaurare rapporti non solo con i clienti, ma anche con agenzie, skipper e fornitori di servizi. Laura, dopo una laurea in Marketing e Comunicazione e alcune esperienze nel settore della moda e del luxury, ha scelto di seguire le orme del padre e prendere le redini dell’attività di famiglia, nel settore noleggio nautico. Ora, Laura gestisce le barche della società in almeno 5 marine del Sud Italia, e sta sviluppando una nuova linea di business, dedicata al lusso nel mondo del noleggio. ”La crescente digitalizzazione del turismo, insieme alla maggiore capacità di spesa di molti utenti, hanno cambiato profondamente – commenta Manlio Accardo, Founder e Ceo del Gruppo – anche il settore della nautica, oggi in costante crescita. Per queste ragioni, in futuro offrirà sempre più opportunità professionali, soprattutto in un Paese come l’Italia, a forte vocazione turistica. Investire in competenze spendibili in questo campo sarà quindi strategico per le professioniste, che si tratti di esperte del digitale oppure di figure più legate alla pianificazione del viaggio’.

Leggi anche

Codice della Nautica da diporto, approvati i decreti correttivi

Redazione

L’interior design di Hot Lab nella nuova serie Pilot di Van der Valk

Fabio Iacolare

A Capri campi boe davanti ai Faraglioni contro il sovraffollamento di barche

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.