Diporto Nautica

Ecco Candela P-30, il traghetto elettrico più veloce del mondo

candela p-30

La nuovissima Candela P-30 con foil, la nave passeggeri completamente elettrica più veloce del mondo, raggiungerà i corsi d’acqua di Stoccolma nel 2022, trasportando i passeggeri da e verso l’arcipelago sopra le onde senza scie, rumore ed emissioni di CO2.

I traghetti sono spesso il mezzo di trasporto cittadino più piacevole e panoramico, ma possono essere dolorosamente lenti, oltre che puzzolenti e rumorosi. Peggio ancora, apportano grandi quantità di CO2 e gas nocivi all’atmosfera. Perché non volare invece?

Candela P-30, il traghetto elettrico con foil

Questo è esattamente ciò che l’azienda tecnologica svedese Candela porterà a Stoccolma, in Svezia: traghetti veloci per pendolari completamente elettrici che si librano sopra le onde su lamine, trasportando in modo silenzioso ed efficiente i passeggeri a velocità fino a 30 nodi. Non appena l’anno prossimo inizierà le operazioni il nuovo traghetto da 30 passeggeri P-30 di Candela, con l’intenzione di sostituire alla fine la vecchia flotta della città di 60 barche diesel che servono pendolari e visitatori da e per il vasto arcipelago di 30.000 isole che si estende dal centro della città. Dopo le prove in mare, P-30 inizierà le operazioni commerciali nel 2023.




Alla sua introduzione, il foiling P-30 deterrà l’onore di stabilire diversi record mondiali. Sarà la nave passeggeri elettrica a più lungo raggio, oltre che la più veloce. Ma sarà anche la nave veloce più efficiente dal punto di vista energetico mai costruita.

Controllata al computer: risparmio di energia fino all’80%

Finanziato congiuntamente dal costruttore di barche tecnologico di Stoccolma Candela e dall’autorità di trasporto svedese, il Candela P-30 vola su aliscafi controllati da computer che riducono il consumo di energia dell’80% rispetto ai migliori traghetti veloci di oggi. Questa è la chiave per la sua lunga autonomia completamente elettrica alle alte velocità. Le velocità di servizio più elevate consentiranno al nuovo traghetto P-30 di trasportare più passeggeri più lontano e più velocemente di qualsiasi altra nave elettrica e sarà in grado di servire anche le rotte più lunghe perché può viaggiare per più di tre ore a velocità di crociera di 20 nodi prima di ricaricare .

Il Candela P-30 può anche operare nei corsi d’acqua urbani a velocità più elevate rispetto alle tradizionali imbarcazioni da passeggeri perché non crea praticamente alcuna scia che altrimenti danneggerebbe le navi o le proprietà vicine.

LEGGI ANCHE: Foiling, quando una barca mette le ali: ecco di che si tratta

“Oggi, la maggior parte dei nostri corsi d’acqua non sono utilizzati per il trasporto di massa, anche se la maggior parte delle autostrade è congestionata durante il traffico delle ore di punta. L’apertura di vie navigabili urbane per il trasporto elettrico ad alta velocità può rivoluzionare il pendolarismo in città come San Francisco, Seoul o Amsterdam, a un costo molto basso “, afferma Gustav Hasselskog, fondatore e CEO di Candela. “Non è necessario costruire una nuova infrastruttura.”

Il nuovissimo traghetto high-tech P-30 di Candela offrirà un comfort e una tenuta di mare superiori dal suo controller di volo, un computer che analizza il beccheggio e il rollio della barca cento volte al secondo e regola automaticamente le lamine per mantenerlo a livello sopra le onde.

Leggi anche

Comparto Shipping Federagenti: “Ripartire il prima possibile”

Fabio Iacolare

Federazione Italiana Vela, Ettorre: “In porto tanti progetti”

Redazione

SailGP a Taranto, occasione di visibilità per gli sponsor privati

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.