Sport

Il Triathlon Mazara all’Ironman di Cervia 2019

Sabato 21 e domenica 22 settembre 2019 si sono svolte nella splendida località di Cervia l’Ironman ed il Mezzo Ironman (70.3) Italy Emilia Romagna, edizione dei record per quanto riguarda il numero dei partecipanti.

L’avventura dei 3.204 aspiranti Ironman è iniziata alle 7.45 nelle acque romagnole dove bracciata dopo bracciata gli atleti hanno affrontato i primi 3,8 km. Usciti dall’acqua si sono diretti nell’ interminabile zona cambio (oltre 500 metri) per prendere la bici e percorrere 180 km tra storia e natura, attraversando il Parco Naturale delle Saline di Cervia, accompagnati dai fenicotteri rosa. Terminata la frazione bike, gli ultimi 42 km di un percorso completamente pianeggiante, ha attraversato alcuni punti caratteristici delle località turistiche di Cervia e Milano Marittima.

Il Triathlon Mazara ha visto ai nastri di partenza ben 7 triatleti che dopo ore ed ore di fatica, sono riusciti ad imboccare il corridoio di arrivo percorrendo il tappeto rosso della lunga finish line, per poter sentire il proprio nome seguito dalla famosa frase “YOU ARE AN IRONMAN”.

Questi nell’ordine i tempi di tutto rispetto degli triatleti mazaresi, Andrea Ingargiola 10h e 08’; Giuseppe Russo 10h e 20’; Pietro Paladino e Matteo Scavone 10h e 56’; Maurizio Ferro 12h e 21’; Piero Di Stefano 12h e 33’ e Fabio Bocchetta 12h e 46’.

Il giorno successivo altri due atleti del Triathlon Mazara hanno partecipato al Mezzo Ironman (1.9km di nuoto, 90km di bici e 21.1km di corsa), sono stati Enrico Adamo che ha chiuso l’intero percorso con il tempo di 4h e 50’ e Graziano Bruno con il tempo di 5h e 55’.

Cervia 2019, rimarrà per tutti un’esperienza incredibile ed indimenticabile, ricca di sapori, sensazioni ed emozioni senza eguali, difficilmente ripetibili.

la maratona 42.195metri, tra i punti più caratteristici delle località di Cervia e Milano Marittima, prima di poter mettere piedi sulla finish line e sentire pronunciare il proprio nome seguito da YOU ARE AN IRONAMN

La manifestazione anche quest’anno si è svolta nel salotto buono della città, coinvolgendo le acque antistanti la spiaggia in città per quanto concerne la frazione di nuoto, lo splendido scenario del lungomare Mazzini e San Vito per la frazione di bici, ed i vicoli del centro storico per la frazione di corsa. La zona cambio è stata allestita nella centralissima Piazza Mokarta. 

È stato il Sindaco Salvatore Quinci a dare il via alla gara,  presenti anche il Vice Sindaco ed Assessore allo sport Vito Billardello e il presidente del Consiglio Comunale. Presenti anche Piera Maggio e Piero Pulizzi genitori di Denise Pipitone, ricorrendo il quindicesimo anniversario della sua scomparsa (1 settembre 2004).

La vittoria è andata ad Antonio Limoli della Magma Team con 1h55’01’’, seguito da Davide Ventura della Magma Team con 1h56’52’’, ed infine da Dario Monfrecola della Canottieri Roggero di Lauria, che ha terminato la sua prova con un tempo di 1h57’45’’.

Nella categoria femminile invece a trionfare è stata Federica Cernigliaro della Magma Team con il tempo di 2h08’34’’, seconda piazza per Nicoletta Santonocito della Magma Team con 2h12’22’’ e terza Monica Tardo della Now Team con il tempo di 2h21’02’’.

Per quanto riguarda la staffetta ha trionfato il team formato da Balsamo (nuoto) , Croce (bici) e SUGAMELE (corsa) con un tempo complessivo di 2h03’45”.

L’amministrazione comunale, che ha creduto e supportato fin dalla prima edizione la manifestazione, ha partecipato attivamente concedendo oltre al patrocinio, la disponibilità degli spazi e la piena collaborazione del comando dei Vigili Urbani con a capo il comandante Coppolino che con una sinergica attività congiunta con la Capitaneria dio Porto e le associazioni di volontariato quali l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, Associazione Nazionale Fedelambiente e Misericordia, hanno magistralmente consentito lo svolgimento della complessa organizzazione dell’evento.

Immancabile l’associazione di Promozione sociale “corro per DA’” che ha partecipato fattivamente all’evento donando una targa ricordo al 15esimo classificato in coincidenza del 15 anno della scomparsa di Denise Pipitone.

Numerose le aziende locali che hanno contributo alla realizzazione dell’evento ed alle quali va un ringraziamento per aver creduto e sostenuto gli organizzatori, tra queste le società Chiraema Srl, Ferrante Srl, CEI Srl, Net Fishing Srl, Orthotecnica del dott. Luciano Amato, CAF Uil, Ladimar Srl, New Car di Salvino Consiglio, MBI gas e luce, Molino Spadoni, A.P.W. Italia, , Alessandro Mancinelli Massage Centre, Tavola Blu Srl, Ristorante Zà Franca, Gelateria Diadema, Caffè Montero, Phyto Garda, Cantine Colomba Bianca.

Al termine della gara, grande riscontro ha suscitato il ricco ristoro a base di frutta fresca di stagione, il pizza party acrobatico, il pasta party finale a base di pesce accompagnato rigorosamente da un buon vino bianco che ha sorpreso gli atleti per bontà e ricchezza, e gran finale con granite.

Visto il grande successo e gli apprezzamenti riscossi non ci resta che dire

SEE YOU NEXT YEAR.

Leggi anche

La Palermo-Montecarlo 2023 si annuncia una regata… Maxi!

Redazione Sport

A Santa Cesarea Terme la I tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua

Fabio Iacolare

Cosixty 8, Sly Fox Cube e Gaba vincono il Campionato Invernale di Napoli

Claudio Soffici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.