News dal mare

Norwegian Cruise Line con Just Goods per eliminare le bottiglie di plastica usa e getta

Norwegian Cruise Line Holdings

Norwegian Cruise Line, compagnia innovatrice nel settore delle crociere in tutto il mondo con una storia lunga 52 anni, ha annunciato quello che sarà il suo nuovo primato: grazie alla collaborazione con JUST® Goods, Inc., la compagnia di navigazione sostituirà le bottiglie di plastica usa e getta su tutta la flotta entro il 1° gennaio 2020, a cominciare dalla più moderna delle sue navi, la Norwegian Encore.

Per Norwegian Cruise Line si tratta di una scelta che rappresenta un ulteriore passo avanti verso la sostenibilità. Nel 2018, la compagnia ha eliminato le cannucce di plastica monouso sulle 16 navi della flotta e nelle destinazioni private e, con questa nuovissima iniziativa, entro la fine del 2019 sostituirà quasi sei milioni di bottiglie di plastica usa e getta all’anno. L’impegno della compagnia in questo ambito rientra nel programma di sostenibilità ambientale Sail & Sustain, ideato allo scopo di ridurre al minimo il conferimento di rifiuti in discarica, diminuire le emissioni di CO2, incrementare l’approvvigionamento sostenibile e investire nelle tecnologie emergenti.

“Siamo una compagnia leader nel settore e il nostro obiettivo è offrire agli ospiti esperienze memorabili”, ha dichiarato Andy Stuart, Presidente e chief executive officer di Norwegian Cruise Line. “È fondamentale per noi adottare misure incisive per proteggere i nostri oceani e le destinazioni che visitiamo. La scelta di eliminare le bottiglie di plastica usa e getta dalla nostra flotta è solo l’esempio più recente di una politica ambientale responsabile volta a ridurre l’impattoambientale di Norwegian Cruise Line e a ispirare altri ad agire per la tutela delle nostre risorse naturali. Siamo consapevoli che è solo l’inizio e che sono molte le misure necessarie da parte nostra (e non solo) per la tutela dell’ambiente, ma ci impegniamo a mettere in pratica le iniziative del nostro programma Sail & Sustain e continueremo a innovare per il benessere e il futuro del pianeta”.

JUST®Goods, Inc. adotta un approccio innovativo all’approvvigionamento e al confezionamento della risorsa più preziosa al mondo: l’acqua. Questa azienda è incentrata su un modello di impatto ambientale che valuta la provenienza, la modalità di imbottigliamento e il luogo di confezionamento dell’acqua. Le confezioni in cartone e plastica di origine vegetale sono riciclabili al 100% e realizzate con l’82% di risorse rinnovabili da approvvigionamento responsabile. JUST Goods collabora con alcuni impianti di imbottigliamento quali quello di Glenn Falls (New York), Ballymena (Irlanda del Nord) e Ballarat (Australia). In questo modo, l’azienda riesce a soddisfare la domanda in tutto il mondo senza dover spedire l’acqua da una sola fonte produttiva. JUST Goods utilizza sempre i metodi di spedizione più efficienti tra quelli disponibili.

“È fondamentale che le aziende assumano un ruolo di primo piano negli sforzi per migliorare l’impatto ambientale che abbiamo sul nostro pianeta”, ha dichiarato Ira Laufer, CEO di JUST Goods, Inc. “Abbiamo creato JUST per  ottenere proprio questo ed essere una scelta migliore in un ambito che ha creato molti danni e continua a farlo. Siamo quindi entusiasti di fare questi importanti passi insieme a NCL nella giusta direzione “.

Leggi anche

Acquario di Livorno, ASA e Università di Pisa insieme contro l’inquinamento da plastica in mare

Fabio Iacolare

Giornata Nazionale del Mare, Meloni: “Rimettere al centro questo asset”

Claudio Soffici

Multe da record a La Maddalena: 11 mila euro in soli due giorni

Claudio Soffici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.