Viaggi e stili di vita

Certificato da Bureau Veritas Italia al Data Centre European Space Agency (ESA)

Non solo cyber security ed efficienza energetica: un data center per essere davvero sicuro, come gli standard dell’Agenzia Spaziale Europea prescrivono, richiede anche e specialmente la collocazione all’interno di un’infrastruttura che fornisca garanzie in termini meccanici, civili, elettrici e relativi alle telecomunicazioni.

Ed è proprio sulla base di questi parametri che il Data Centre italiano dell’Agenzia Spaziale Europea (European Space Agency – ESA) ha superato a pieni voti l’esame per la verifica di conformità ai requisiti ANSI/TIA 942-B:2017 As Built.

Un passo ritenuto strategicamente importantissimo da ESA-ESRIN, il centro italiano dell’ESA, che è in connessione e quindi riceve costantemente dati da un flotta di oltre 15 Satelliti in orbita e che processa decine di terabytes di dati al giorno.

ESRIN è il centro dell’ESA in Italia impegnato sulla linea del fronte di tematiche di scottante attualità: raccoglie, immagazzina e processa dati relativi allo stato di salute del Pianeta Terra, ricevendo e archiviando informazioni relative a temperature, correnti, venti, ghiacciai e quanto altro contribuisce al nostro sistema ambientale.

Il certificato sull’affidabilità infrastrutturale è – come detto – il terzo dei tre pilastri alla base della gestione del Data Centre ESA, insieme con le misure di verifica sulla cyber security e quelle sull’affidabilità energetica.

Leggi anche

Made in Italy e Coronavirus: produzioni italiane per superare la crisi

Fabio Iacolare

Torna in vendita campania artecard, il pass storico del turismo Campano

Fabio Iacolare

Ercolano, il parco Maiuri si anima con l’open day del mercato della terra

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.