Sport

Sul Lago di Massaciuccoli il VI Trofeo Memorial Ivo Agostini & Trofeo Memorial Renzo Migliorini

Domenica prossima, 1 dicembre, con la terza tappa in programma (le precedenti si sono svolte il 17 ed il 24 novembre), si concluderà il VI Trofeo Memorial Ivo Agostini, il Campionato d’autunno riservato ad Optimist, Laser, Finn, 420, Vaurien, L’equipe, 29Er, Rs Feva e FJ, organizzato sul Lago di Massaciuccoli dal Circolo Velico Torre del Lago Puccini, dal Club Nautico Versilia e dalla Società Velica Viareggina.
La tappa conclusiva sarà valida anche come Trofeo Memorial Renzo Migliorini dedicato alla memoria dell’avvocato Renzo Migliorini, figura di spicco di Viareggio e del Club Nautico del quale fu presidente dal 1980 al 1989, da sempre grande appassionato di nautica e di mare, anima e mente negli anni d’oro della Viareggio-Bastia-Viareggio della quale curò tutte le edizioni fino al 1992, ma purtroppo scomparso sei anni fa.
Le iscrizioni si completeranno dalle 8 alle 10 mentre la partenza 1ª regata sarà data alle ore 11. Nessun avviso sarà dato dopo le 16. Al termine si svolgerà la cerimonia conclusiva delle premiazioni durante la quale saranno assegnati premi ai primi tre classificati ed alla prima femminile di ogni Classe e categoria, il Trofeo Memorial Renzo Migliorini ed il VI Trofeo Perpetuo Memorial Ivo Agostini (al Circolo primo classificato nella classe Optimist con i punteggi di un cadetto e di uno juniores).
Non sono previsti premi per le singole tappe, ad eccezione di quella svolta il 1° dicembre che sarà dedicato al Memorial Migliorini riservato al primo classificato di ogni classe e categoria.
Se domenica prossima non fosse possibile regatare, per l’assegnazione dei premi sarà valida la classifica del giorno 24 novembre.
Il Comitato Unico è presieduto da Franco Benito Manganelli coadiuvato da Lorenzo Barberi, Beatrice Bolletti, Matteo Cimenti, Riccardo Incerti Vecchi ed Alessandra Virdis.
La prima giornata del Campionato Autunnale Trofeo Memorial Agostini che aveva visto scendere in acqua circa 40 barche tra Optimist, Laser, Finn, Vaurien, 420 e Flying Junior era iniziata con pioggia e vento da sud est in calo che aveva fatto ritardare di qualche minuto il segnale di barche in acqua. Il vento aveva poi ruotato a sud ovest, portando un timido sole che aveva permesso di far scendere la Flotta in acqua. Vento non molto clemente in quanto, posizionato il campo di regata e fatte partire tutte le classi, aveva permesso di completare una sola prova per la classe Finn mentre per le classi in doppio era stato necessario ridurre il percorso. Nulla da fare, invece, per gli Optimist. Dopo aver atteso fino alla fine del tempo previsto, i regatanti erano rientrati tutti in porto, accolti dall’ottimo e tradizionale rinfresco e da una bella doccia calda.
La seconda manche, invece si è chiusa con due splendide regate portate a termine da tutte le Classi ad eccezione dei Finn che sono riusciti a disputarne tre, una partecipazione veramente inaspettata ed in continuo aumento, ed una bella festa della vela.

Leggi anche

Tognazzi Marine Village, ad Ostia il debutto della barca Rs Aero

Fabio Iacolare

America’s Cup 2024, ecco le basi dei team a Barcellona

Claudio Soffici

Mini Transat: Gianmarco Sardi e Alberto Riva in testa nell’Atlantico

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.