Diporto

Videoworks, impianto audio e video a bordo dell’Extra 130 Alloy

Videoworks, impianto audio e video a bordo dell’Extra 130 Alloy

Videoworks, impianto audio e video a bordo dell’Extra 130 Alloy: un sistema audio e video di ultima generazione studiato nei minimi particolari a bordo del 39,7 metri Extra 130 Alloy.

Gli utenti ritrovano i loro strumenti domestici di entertainment come Apple TV e Sonos per un immediato utilizzo: il sistema ibrido di Videoworks prevede un core centralizzato in un solo rack e mini rack locali garantisce molteplici vantaggi.

Con i suoi 39,7 metri, l’Extra 130 di Alloy Yacht si presenta accuratamente progettata per rappresentare il perfetto connubio tra eventi sociali e divertimento.

Grazie a un sistema audio Sonos ed un sistema video Apple Tv 4K di ultima generazione, Videoworks ha fornito a bordo di questo 39,7 metri tutto l’occorrente perché l’esperienza di bordo fosse unica nel suo genere. In un mondo nel quale l’utilizzo degli impianti audio/video e di rete di bordo rappresenta ormai una delle richieste principali da parte dell’armatore e dei suoi ospiti, Videoworks conferma così anche quest’anno la sua capacità di continuare a innovare.

L’integrazione Videoworks permette all’utente di selezionare il contenuto direttamente dalla libreria Audio/Video ITunes, e poi mandarlo in onda sull’Apple Tv di ogni cabina.

LEGGI ANCHE: DutchCraft 56 porta le immersioni a un livello superiore

Tutti i contenuti Audio/Video presenti all’interno di iTunes possono esser gestiti via Apple Tv senza che alcuna sincronizzazione debba esser effettuata.

Nel momento stesso in cui il contenuto è registrato nella libreria centrale, è subito fruibile; il controllo avviene con sistema Crestron attraverso l’Apple iPad mini che Videoworks mette a disposizione.

Un sistema ibrido con numerosi vantaggi

Ultimo, ma non meno importante, è il sistema ibrido con il core centralizzato in un solo rack e mini rack locali che contengono le sorgenti locali. Videoworks ha installato infatti dispositivi A/V in rack locali e altre apparecchiature elettroniche in una Rack-Room.

Ci sono diversi vantaggi nell’utilizzare una configurazione come quella sopra menzionata in sistema audio-video integrato:

  1. Installazione e manutenzione: la centralizzazione di tutti i dispositivi di elettronica nei rack principali consente di ottimizzare l’installazione, rendendola più facile e veloce. Inoltre, qualsiasi problema tecnico può essere risolto minimizzando l’impatto sulla vita a bordo: Videoworks offre il design e l’esecuzione esemplari per i quali è nota.
  2. Progettazione e test del rack: ogni rack è progettato dall’ufficio tecnico di Videoworks, tenendo presenti le regole di base come l’efficienza di cablaggio, l’aria movimento e i migliori layout per minimizzare gli ingombri. Quindi, il rack viene assemblato nella sede Videoworks e un ingegnere del software esegue un pre-test, al fine di ridurre i possibili debug del sistema a bordo.
  3. Dettagli tecnici del rack: l’ufficio tecnico Videoworks fornisce i dettagli delle specifiche per il rack, contenenti non solo informazioni di base come altezza, peso, profondità, ma persino British Thermal Unit (BTU/h) generato, potenza di consumo, spazio necessario per la migliore accessibilità.

Leggi anche

Schenker Watermakers: al lavoro per la sicurezza e per la futura ripartenza

Fabio Iacolare

Norwegian Cruise Line, le crociere ancora sospese fino al 30 settembre 2020

Fabio Iacolare

M3 Servizi Nautici festeggia 30 anni di Attività

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.