Nautica Sport

Micro World Championship, gli azzurri scalano la classifica provvisoria

micro world championship

Entra nel vivo il 46esimo Micro World Championship, con i campioni italiani Micro Class Lorenzo Carloia, Luca Coppetti e Stefano Garzi, portacolori del Club Velico Castiglionese che scalano dal quinto al quarto posto in classifica e, dopo tre giorni di gare, si portano ad un punto dal terzo posto, occupato dal polacco Tomaz Szychowiak. La competizione internazionale di vela è organizzata dal Club Velico Castiglionese con il supporto di Micro Class Italia, con le regate previste fino ad oggi, venerdì 29 luglio.

Meteo duro al Micro World Championship

Nessun cambio al vertice, con le prime tre posizioni che rimangono inalterate e che vedono il pluricampione mondiale polacco Piotr Tarnacki essere inseguito dai connazionali Piotr Manczak e Tomaz Szychowiak. L’equipaggio di Luca Fantin della Canottieri Mestre, secondo italiano in classifica, ha dovuto invece abbandonare la competizione: durante la regata sulla lunga distanza, infatti, sono stati riportati dei danni all’albero a causa di una forte raffica di vento. Non poche difficoltà, dunque, hanno accompagnato le cinque ore di navigazione lungo le isole del Lago Trasimeno, con il vento che in alcune situazioni è stato molto forte.




Dopo le tre regate di ieri, la competizione si avvia verso la sua conclusione con le ultime due gare della giornata di oggi. “Siamo molto contenti di questa collaborazione con il Club Velico Castiglionese per l’organizzazione di questo 46esimo campionato mondiale. In questi giorni le condizioni del tempo sono molto variabili, con il vento che non soffia in maniera continua, ma la macchina organizzativa è perfetta con grande soddisfazione dei 38 equipaggi iscritti. Le classifiche sono ancora aperte, vedremo come andrà a finire. Purtroppo durante la regata lunga ci sono state tante rotture ed equipaggi molto blasonati dovranno abbandonare la gara”, ha dichiarato Marco D’Alba, presidente Micro Class Italia.

Sono tre le categorie in gara in questo campionato: Prototipo (Proto), Regata (Racer) e Crociera (Cruiser). Al termine delle prove verranno premiati i primi tre classificati nella classifica generale, i primi tre di ogni categoria ed il timoniere donna più giovane.

LEGGI ANCHE: ClubSwan Racing torna protagonista nella prestigiosa Copa del Rey

Nell’organizzazione del mondiale, il Club Velico Castiglionese è stato sostenuto dalla Regione dell’Umbria, dal Comune di Castiglione del Lago, dall’Unione dei Comuni del Trasimeno, dalle Camere di Commercio dell’Umbria, del Coni, dalla Fiv (Federazione italiana Vela) e Seconda Zona Fiv (Umbria Toscana, La Spezia).

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Argentario Sailing Week al via domani: presente Scud di Patrizio Bertelli

Claudio Soffici

Lignano Sabbiadoro, Domenica 10 novembre la prima tappa del 31° Campionato Autunnale della Laguna

Fabio Iacolare

Sfruttare la stagione invernale per uscire in barca: come farlo in sicurezza?

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.