Località di mare Nautica

Palermo, barca a vela confiscata alla mafia verrà destinata ai disabili

barca a vela mafia

Our Dream è la barca a vela confiscata alla mafia, che la usava per il traffico di stupefacenti. Il Jeanneau Sun Odissey di 53 piedi è stato consegnato alla Lega Navale Italiana, che lo modificherà per renderlo perfettamente accessibile a tutti, anche alle persone con disabilità, per una navigazione sotto coperta in piena sicurezza.

Ancora molti i lavori da fare per il progetto: oltre alle vele anche un sollevatore, via alternativa rispetto alla scaletta per la discesa sottocoperta.




Periplo della Sicilia sulla barca a vela confiscata alla mafia

L’imbarcazione è stata subito sottoposta ad alcuni lavori di manutenzione straordinaria, che hanno seguito un restyling per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Come già detto, l’accesso ad Our Dream sarà disponibile a tutti nei prossimi mesi, anche alle persone diversamente abili, che potranno comunque godere di una piacevole navigazione nell’ambito di alcuni eventi.

Si tratta di un progetto ambizioso e unico nel Meridione, che permetterà l’organizzazione di crociere scuola, uscite in mare gratuite e nuove attività all’insegna dell’inclusione. La barca partirà da Palermo già nei mesi estivi e compirà un periplo a tappe della Sicilia. In questa occasione, cui prenderanno parte associazioni e istituzioni delle varie province siciliane coinvolte, i tanti ragazzi con disabilità potranno imbarcarsi e uscire in  mare su una barca d’altura siciliana.

LEGGI ANCHE: Due prove all’Invernale Riva di Traiano: come cambiano le classifiche

Alla cerimonia di consegna erano presenti, oltre al Presidente di regione Schifani, il prefetto di Palermo Maria Teresa Cucinotta e il Presidente della Lega Navale del capoluogo siciliano, Giuseppe Tisci. “Oggi è una bella giornata di riscatto della società civile nei confronti della criminalità organizzata. Un bene sottratto alla mafia viene inserito nel contesto sociale e soprattutto a favore dei disabili” ha detto il presidente della Regione Renato Schifani, intervenendo nella sede della Lega Navale Italiana, nel porticciolo turistico della Cala, alla presentazione della nuova imbarcazione.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Copa del Rey 2022, le classifiche dopo due giorni di regate

Claudio Soffici

Grande successo per Zeroemission Mediterranean 2023

Redazione

Canale di Suez: portacontainer Ever Given “parzialmente disincagliata”

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.