Nautica

Giannini (Federpesca): “bene la riunione col MIPAAF sul recovery fund”

Giannini (Federpesca): "bene la riunione col MIPAAF sul recovery fund"

Giannini (Federpesca) “Si è tenuto ieri l’incontro in videoconferenza organizzato con le organizzazioni di settore sul lavoro del MIPAAF ai fini del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. ”

“Abbiamo apprezzato l’incontro innanzitutto nel metodo, che ha visto la Ministra confrontarsi e ascoltare le proposte delle organizzazioni e dei territori. Siamo convinti infatti che un momento storico così importante  per il nostro Paese non può prescindere dalla partecipazione e dalla responsabilizzazione di tutti” dichiara Luigi Giannini, Presidente di Federpesca.

Luigi Giannini, Presidente di Federpesca: riunione col ministro Bellanova

“Nel merito abbiamo posto l’attenzione sulla necessità di innovare e garantire il necessario trasferimento tecnologico al settore della pesca, di incentivare il ricambio generazionale e della flotta, di innovare le attrezzature dei porti pescherecci, di prevedere strumenti finanziari adeguati a sostenere e rilanciare questo settore.”
“Tutto ciò sarà possibile solo ridiscutendo con Bruxelles una serie di paletti in tema di aiuti di stato e sostegno alla modernizzazione della flotta peschereccia. Continueremo in maniera propositiva e con entusiasmo a partecipare a questo percorso. Una sfida che deve vederci uniti come sistema e come settore per cogliere un’occasione storica per le imprese di pesca di oggi e di domani.”

La Federazione promuove specifiche iniziative volte a favorire l’associazionismo e più in generale l’aggregazione delle imprese di pesca sui territori, in sintonia con l’azione esercitata dai livelli istituzionali nazionali e regionali, valorizzando  gli strumenti forniti dalla regolamentazione settoriale, quali i FLAG, le Organizzazioni di Produttori, i presidi territoriali. Organizza seminari, workshop e incontri di approfondimento su temi specifici legati alla normativa di settore nazionale e comunitaria, alla sicurezza, ai rapporti di lavoro, all’ecosistema marino, al credito e alla commercializzazione dei prodotti.

LEGGI ANCHE: Catania, ecco il progetto RiPescato: dal mercato illegale al mercato solidale

La Federazione interviene per sostenere le imprese in ambito internazionale, nella ricerca di mercati e nella intermediazione della filiera ittica; fornisce servizi reali e sostegno nell’attività di ricerca e studio delle esigenze di consumo, delle tecniche di conservazione, preparazione e confezionamento dei prodotti ittici.

Leggi anche

American Magic sorpresa della prima giornata dell’ACWS: vittoria sul defender Team New Zealand

Redazione Sport

Superyacht Cluster Matching: distretti nautici a confronto online il 22 aprile

Redazione

Seminario portualità, Oliverio: “24 milioni di euro per i porti calabresi”

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.