Nautica Sport

RS:X, Camboni beffato da partenza anticipata nella Medal Race: chiude quinto

Camboni quinto per partenza anticipata

Mattia Camboni non ce la fa a salire sul podio dell’RS:X maschile a Tokyo. L’italiano finisce solo quinto. A beffarlo una penalità presa per aver infranto le regole sulla linea di partenza. Stesso errore commesso dal polacco Piotr Myszka, anche lui in corsa per una medaglia e dal francese Thomas Goyard. Quest’ultimo grazie ai punti precedentemente acquisiti vince però l’argento.

L’oro va all’olandese Kiran Badloe, come ampiamente previsto da molti. Il cinese Kun Bi agguanta un bronzo insperato. Bi, infatti, non era tra i papabili al podio. Oltre a Badloe e a Goyard, dati tra i pretendenti alle medaglie c’erano infatti l’italiano Camboni e il polacco Myszka. La loro falsa partenza ha però ribaltato la classifica generale, con tanta amarezza per i tifosi azzurri. Camboni, Myszka e Goyard, squalificati per l’errore sulla linea dello start non hanno praticamente preso parte alla gara. Il francese ha però portato a casa lo stesso l’argento, mentre Camboni ha chiuso a un punto dal podio.




Prima di Camboni, anche l’RS:X femminile con Marta Maggetti aveva sfiorato il podio. L’italiana ha chiuso quarta in classifica generale.

Domani sarà la volta della Medal Race per il Laser Radial, dove Silvia Zennaro parte dalla sesta posizione.

Leggi anche

Mandello del Lario, al via la Coppa Italia J24

Fabio Iacolare

Melbourne, Mondiale Laser Standard maschile 2020: Alessio Spadoni 16°

Fabio Iacolare

Giorgio Armani e The Italian Sea Group progettano uno yacht da 72 metri

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.