Località di mare

Campomarino di Maruggio, Qcine omaggia Luciano De Crescenzo


Si chiude domani, domenica 1 settembre nel Piazzale Italia di Campomarino di Maruggio (Taranto), l’ottava edizione del “Qcine”, la festa del “cinema da mangiare” con cinema in piazza, incontri con personaggi del cinema e della gastronomia e degustazioni pubbliche.

Il Qcine-amarcord di quest’anno è dedicato a Luciano De Crescenzo con la proiezione di “Il mistero di Bellavista”, uno dei suoi film “cult”. Dopo la proiezione del film, si parlerà del grande scrittore e regista napoletano con il regista Nico Cirasola, collega e amico di De Crescenzo e autore del libro “Da Angelo Musco a Massimo Troisi. Il cinema comico meridionale”. Al termine della serata, degustazione pubblica di “maccheroni sul ragù”, il piatto intorno al quale è costruita la tradizione culinaria napoletana e “il mistero di Bellavista”.

La manifestazione, diretta dal produttore cinematografico Alessandro Contessa e dallo sceneggiatore e regista Luigi Sardiello, è organizzata da Bunker Lab (info: bunkerlabfilm@gmail.com) con il contributo del Comune di Maruggio e della Fondazione Apulia Film Commission e Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale-, nell’ambito dell’intervento “Viva Cinema – Promuovere il Cinema e Valorizzare i Cineporti di Puglia”, a valere su risorse FSC Puglia 2014-2020 – Patto per la Puglia, e in collaborazione con l’associazione di promozione sociale e culturale “Maruggio e Dintorni” e il circolo Anspi“Emmaus Maruggio”.

Con preghiera di pubblicazione e/o diffusione

Bari, sabato 31 agosto 2019

PROGRAMMA del 1 settembre 2019

Domenica 1 settembre – ore 21.00

AMARCORD – In ricordo di Luciano De Crescenzo

Proiezione del film

IL MISTERO DI BELLAVISTA

regia di Luciano De Crescenzo

A seguire:

incontro con il regista Nico Cirasola autore del libro “ Da Angelo Musco a Massimo Troisi. Il cinema comico meridionale”.

degustazione di “maccheroni al ragù”

Leggi anche

Plaia di Catania: da domani parte la stagione estiva

Redazione

Erosione, a rischio migliaia di chilometri di spiagge

Fabio Iacolare

Ponza, il suo gusto green tra vendemmia pagana a trippa di mare

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.