Località di mare Sport

Classe Kitefoil, al via Mondiale ed Europeo ad Oristano

classe kitefoil

Conto alla rovescia per l’europeo giovanile Formula Kite Youth European Championship e il mondiale master della classe Kitefoil: l’Open Masters World Championship.

I due eventi andranno in scena a Marina di Torregrande, in provincia di Oristano, che ospiterà centinaia di velisti provenienti da tutto il mondo a caccia dei due titoli.

Classe Kitefoil, la nuova disciplina olimpica

L’evento, firmato Eolo Beach Sport e Open Water Challenge, andrà in scena nel golfo della città sarda, che per il terzo anno di fila ospita un mondiale legato alla classe kitefoil e questa volta raddoppia anche con l’europeo.




Tra gli iscritti nomi di caratura internazionale nel mondo del kiteboarding: al via Riccardo Pianosi, il giovane italiano ora in testa al ranking mondiale, che cercherà di strappare anche il titolo europeo; torna in Sardegna anche il cinese Qbin Huang, che proprio a Torregrande guadagnò un argento al mondiale 2022 e che oggi cerca anche una vittoria in Europa. Tra le donne, segna un ritorno anche la polacca Julia Damasiewicz, vincitrice del mondiale giovani nel 2021 a Gizzeria. Solo nel 2022, furono oltre 20 le nazioni rappresentate sul litorale di Torregrande.

Velocità, adrenalina e tecnica: sono queste le caratteristiche che non mancano ai kiters professionisti pronti a sfrecciare con le loro vele a velocità addirittura di 40 nodi. Gli spettatori potranno ammirare a Torregrande Marina uno spettacolo puro, con barche di altissima tecnologia pensate e costruite per alte performance anche a pochi nodi di vento grazie all’utilizzo dei foil.

LEGGI ANCHE: Vela scuffia in provincia di Genova: velisti tornano a riva a nuoto

L’intero evento rappresenta una grande occasione per la città e per la zona, che ospita una manifestazione mondiale che rientra tra i grandi eventi sportivi patrocinati dall’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna. Tantissime le nazioni rappresentate: tra queste Messico, Repubblica Ceca, Canada, Svizzera, Cina, Danimarca e Francia oltre ai tanti italiani. L’attesa per questo evento, è in particolar modo superiore quest’anno, dal momento in cui la disciplina farà il suo ingresso alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Erosione coste, WMesh al lavoro nello specchio d’acqua di Riccione

Fabio Iacolare

Selene Alifax in Spagna per conquistare la Copa del Rey

Redazione Sport

Taranto, al via il progetto “Best Tag”, 4 mln per blue economy e sostenibilità

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.