Diporto

Royal Huisman, ecco il 46 mt “Nauta Reichel Pugh 151”

Royal Huisman, ecco il 46 mt “Nauta Reichel Pugh 151”

Royal Huisman è lieta di annunciare una nuova commissione per un mega yacht ad alte prestazioni da 46 m: il “Nauta Reichel Pugh 151“.

Questo versatile yacht a vela è costruito per i proprietari esperti che hanno presentato un brief stimolante: tanto confort per esplorare il mondo, in una struttura estremamente leggera per garantire vittorie nelle regate d’altura.

E i proprietari non volevano solo prendere in consegna uno yacht così affascinante; volevano far parte dell’intero processo di progettazione e costruzione e goditi ogni fase del processo:grazie a Nigel Ingram di MCM Newport e il team di esperti professionisti insieme a Nauta Design per che hanno curato il design esterno e lo stile degli interni curati da Reichel Pugh per lo esperta di architettura navale.

Rondal ha contribuito per il suo impianto di perforazione in carbonio Panamax e Royal Huisman per fornire ha fornito le sue abilità ingegneristiche in ambito nautico  per un risultato finale e ottimale.

Nauta Reichel Pugh 151, in costruzione nonostante le restrizioni Covid-19

I proprietari stessi, oltre alla loro vasta esperienza, hanno portato la loro visione e la fiducia passo passo: ingredienti necessario per vedere oltre l’attuale clima mondiale delle restrizioni Covid-19.

Questa mentalità lungimirante fa eco alle misure di “blocco intelligente” implementate nei Paesi Bassi da metà marzo 2020 e prontamente adottato da Royal Huisman.

Queste misure consentono al team del cantiere navale di continuare a lavorare nel rigoroso rispetto delle normative, come il continuo monitoraggio della situazione sanitaria dei suoi lavoratori: distanza sociale, personale d’ufficio che lavora da casa e dipendenti del laboratorio che lavorano a turni per limitare il numero di persone sul posto.

Progetto Royal Huisman 405 “Nauta Reichel Pugh 151” entrerà nella storia del Royal Huisman come il primo yacht commissionato a seguito di intense videoconferenze e telefonate tra i proprietari insieme al loro rappresentante e il team di progettazione / costruzione.

Sarà presentata la costruzione leggera in alluminio e carbonio composito del Royal Huisman Project 405, una formidabile competizione con gli attuali yacht in carbonio, combinando comfort e bassi livelli sonori di yacht in alluminio.

Questo sloop ottimizzerà l’uso innovativo dei materiali che Royal Huisman sapranno così bene integrarsi con le ampie analisi agli elementi finiti per garantire un mix migliore di “comprovata” e “all’avanguardia”, con prestazioni target, eccellenti proprietà da corsa e suono anche la dignità dell’oceano è stata gettata nel mix visto che per Royal Huisman, l’incarico di costruire questo innovativo sloop leggero soddisfa una lunga tradizione.

LEGGI ANCHE: Riva 88’ Folgore, varato il nuovo yacht ritornato dal futuro

Jan Timmerman (CEO Royal Huisman) afferma: “È davvero un onore lavorare con i proprietari e questo grande team di designer esperti per realizzare il loro superyacht leggero. Il team di Royal Huisman è orgoglioso che i proprietari e il loro team ci abbiano scelto per questo innovativo peso leggero di costruzione che è stata abilmente sviluppata dal nostro team interno di ricerca e sviluppo, sostenuta da oltre 55 anni di esperienza con gli scafi di alluminio.”

Leggi anche

Marina di Carrara, posa della chiglia di Blue Marlin del nuovo 77 mt Admiral

Fabio Iacolare

Gli arredi MYYOUR su Italia 1 a La Pupa e il Secchione e viceversa

Fabio Iacolare

Grimaldi Lines, le prime navi del Mediterraneo a zero emissioni in porto

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.