Diporto Nautica

The Italian Sea Group annuncia l’ingresso in SYBass

SYBASS

The Italian Sea Group S.p.A, operatore globale della nautica di lusso, annuncia il proprio ingresso in SYBass, la Super Yacht Builders Association.

SYBAss è l’associazione che rappresenta i principali costruttori di superyacht del mondo, nata per sviluppare e adattare normative e professionalità vitali all’interno del mondo della nautica, oltre che facilitare la comunicazione tra armatori, cantieri.

SyBAss rappresenta il 60% degli yacht di oltre 40 metri in costruzione

I membri SYBAss rappresentano collettivamente circa il 60% degli yacht a vela e a motore di lunghezza superiore ai 40 metri attualmente in costruzione.




“Entrare a far parte del SYBAss – ha commentato Giovanni Costantino, CEO di the Italian Sea Group – è un importante risultato che premia le nostre capacità, l’impegno, la passione e la determinazione con cui lavoriamo ogni giorno e rappresenta un riconoscimento per l’attenzione e gli elevati standard qualitativi che perseguiamo nella realizzazione dei nostri yacht”.

The Italian Sea Group

The Italian Sea Group è operatore globale della nautica di lusso, quotato nel segmento MTA di Borsa Italiana e attivo nella costruzione e refit di motoryacht e navi oltre i 100 metri.

LEGGI ANCHE: Salone del Leasing 2021 con sessioni live e format digitale

L’azienda, che fa capo all’imprenditore italiano Giovanni Costantino, opera sul mercato con i brand Admiral, rinomato per i prestigiosi ed eleganti yacht e Tecnomar, conosciuto per la sportività, il design all’avanguardia e le alte performance dei suoi yacht; ha una business unit che gestisce il servizio di riparazioni e refit con focus su yacht e megayacht di lunghezza superiore ai 60 metri.

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Soldini sulla Plymouth-La Rochelle: “Siamo andati a velocità pazzesche”

Redazione Sport

Le Regate di Primavera-Portofino spostate di una settimana

Redazione Sport

Messa in sicurezza del porto di Santa Maria Salina

Fabio Iacolare

3 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.