Nautica Sport

Quaranta barche pronte per la Centomiglia del Medio Tirreno 2023

centomiglia del medio tirreno

Tutto pronto per l’inizio dell’edizione 2023 della Centomiglia del Medio Tirreno. La regata nazionale d’altura, in programma sabato 6 e domenica 7 maggio (con gli eventi a terra che prendono il via già nel giorno precedente), viene organizzata dal Circeo YachtVela Club ed è patrocinata dal Comune di San Felice Circeo.

Nella manifestazione, giunta alla sua 38esima edizione, saranno 40 le imbarcazioni pronte a darsi battaglia in uno dei tratti di costa più belli al mondo.

Il programma della Centomiglia del Medio Tirreno 2023

Il percorso di regata prevede una navigazione, come dice il nome, di 100 miglia. Il primo tratto sarà dal Circeo a Gaeta, dove verrà posizionata una boa davanti al Castello Angioino Aragonese, per poi continuare attraverso un cancello virtuale tra le isole di Ventotene, Santo Stefano, Ponza e Palmarola, prima dell’arrivo a San Felice.




“Il Circeo è da sempre meta di velisti”, ha dichiarato Felice Capponi, assessore allo sport del Comune di San Felice Circeo. “Abbiamo una lunga storia di regate nelle nostre acque che, per chi non lo sapesse, sono state il set di numerose riprese cinematografiche a tema velico. Anni fa, inoltre, una commissione della America’s Cup fece dei sopralluoghi a San Felice per verificare la possibilità di portare degli Act di avvicinamento alla Louis Vuitton Cup nelle nostre acque. L’attività del Circeo Yacht Vela Club è strategica per il territorio e il suo contributo fondamentale per lo sviluppo dello sport nel nostro ambiente naturale: il mare”.

Venerdì 5 maggio

  • Cerimonia di presentazione degli equipaggi
  • Briefing meteo tenuto dal Tenente Colonnello Guido Guidi
  • Cocktail party con gli equipaggi

Sabato 6 maggio

  • Ore 11:00 – Start della 38esima Centomiglia del Medio Tirreno dal fanale di ingresso del Porto del Circeo.

Domemica 7 maggio

  • Ore 18:00 premiazione e assegnazione dei Trofei Assonautica (primo classificato overall del raggruppamento ORC), BullCar (riservato alla prima imbarcazione che taglierà il traguardo in tempo reale), e Mario Scarpa Evolution Sail (primo classificato overall nel raggruppamento IRC).

Così andò lo scorso anno

Nell’edizione 2022, vittoria con record per il First 45 Vahine 7 di Francesco Raponi, che ha battuto un tempo che resisteva da 18 anni tagliando il traguardo in 13 ore, 20 minuti e 34 secondi e aggiudicandosi il Trofeo Bodema. Per l’imbarcazione successo in classe Irc e Trofeo Mario Scarpa, davanti a Marlin, il Dufour 34 degli armatori Magliozzi-Targaglione.




LEGGI ANCHE: A Neghenè il Campionato Nazionale Minialtura Area Laghi

In classe Orc è ancora Vahine a trionfare vincendo il Trofeo Assonautica, che come detto va al primo overall del raggruppamento Orc: dietro di lui Cavallo Pazzo II, terzo Windy il Grand Soleil 40 di Fabrizio Clemente portacolori dello Yacht Club Bracciano Est. Alla coppia Roberto Musso-Davide Paioletti del Circolo Velico Fiumicino a bordo del Sunfast 3600 Lolifast è andato il Trofeo Circeo Primo riservato agli equipaggi in doppio.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Overmarine annuncia la vendita di 2 yacht superiori a 30 metri

Redazione

Pardo GT52 è lo yacht moderno tra prestazioni e convivialità

Claudio Soffici

Audi Sailing Champions League Final, due voli completati nella I giornata

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.