Diporto Nautica

B.Yond 37M, varato da Benetti il nuovo Voyager super green

B.Yond 37M

Varato a Livorno nel cantiere Benetti, è in arrivo il nuovo B.Yond 37M: si tratta del nuovo Voyager di Benetti e si sviluppa su quattro ponti, oltre a presentare uno scafo in acciaio e alluminio. Il modello nasce dal lavoro di Paolo Vitelli, fondatore e presidente di Azimut Benetti Group, e dalla penna dell’architetto Stefano Righini.




Con il nuovo B.Yond 37M riduzione della CO2 fino al 24%

Il nuovo Voyager si presenta come l’imbarcazione più green al mondo nella sua categoria: mette insieme, infatti, filtri catalitici (una tecnologia di controllo dei gas alimentata con una soluzione liquida a base di urea, gia’ adottata nell’automotive per i motori Diesel Euro 6D), e il nuovo sistema E-Mode Hybrid di Siemens Energy, che consente di cambiare dalla propulsione meccanica e quella elettrica (e viceversa) senza dover ricorrere a personale specializzato.

B.Yond 37M permette una riduzione delle emissioni di CO2 fino al 24% e una riduzione di NOx fino all’85%, il tutto con un utilizzo medio di 1.000 ore annue di cui 400 in navigazione. Questi dati sono arricchiti dall’autonomia del Voyager (fino a 8.200 miglia nautiche), quasi raddoppiata rispetto ad una navetta tradizionale di dimensioni simili, e dalla velo, e da una velocità fino a 9 nodi in modalità Eco Transfer, con i due diesel generatori spenti e un solo motore di propulsione spento.




Il concept rivoluzionario ideato da Righini vede la presenza di un quarto ponte che rende possibile elevare tutte le zone più importanti dell’imbarcazione, regalando alle persone a bordo una vista panoramica mozzafiato. Gli ambienti interni sono aperti e spaziosi, con un design curato dall’architetto Mauro Izzo di Benetti. “Sono felice di presentare una delle barche piu’ innovativeche siano mai state costruite”, ha dichiarato Vitelli prima del varo. “La dotazione di un sistema ibrido, che consente di navigare a lungo raggio nel rispetto dell’ambiente, e il design che integra quattro ponti in soli 37 metri, lo rendono un sogno per l’armatore moderno che vuole navigare il mondo con la famiglia e con gli amici. Ho voluto immaginare una barca da primato, e ora eccola qui”.

LEGGI ANCHE: Mondiale ORC, la catanese Tetta conquista il podio nei Corinthian

A bordo di B.Yond 37M sono disponibili ben quattro modalità diverse di navigazione: quella che spicca maggiormente è sicuramente la Full Electric a zero emissioni. Le batterie al litio, che si ricaricano in sole tre ore, permettono all’imbarcazione di stazionare all’ancora in Hotel Mode senza sprechi, con i generatori spenti e alimentando a batteria le utenze a bordo: questo aspetto, oltre a rendere la barca completamente eco-friendly, permetterà anche alle persone a bordo di vivere l’esperienza in mare nel totale silenzio ed in perfetta simbiosi con la natura. La nuova generazione di batteria ad alta densità energetica presenta un’autonomia all’ancora fino a 8 ore di giorno e 12 di notte.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Regata Interzonale Ilca Laser, i catanesi De Fontes e Grasso vincitori assoluti

Redazione Sport

Genoa Blue Forum, incontro al Blue District con l’assessore Maresca

Redazione

Lürssen Yachts è partner del progetto 50 Sustainability Climate Leaders

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.