Diporto

La storia del mare: il brigantino goletta Angiolina

Il brigantino goletta Angiolina venne costruito attorno al 1875 nel cantiere Gotuzzo a Chiavari per conto dell’Armatore Raffo. Era adibito al trasporto dell’ardesia proveniente dalle cave della Val Fontanabuona che caricava sulle spiagge di Chiavari e Lavagna e del marmo di Carrara da Livorno con destinazione Genova soprattutto come materiali destinati all’edilizia.
Nella foto la Angiolina sulla spiaggia di Chiavari in attesa del carico. Successivamente venduta ai Fratelli Dapelo di Camogli, la Angiolina fu impiegata nel trasporto del carbone di legna dalla Maremma a Genova.

Leggi anche

Lutto nel mondo della cantieristica nautica, si è spento Hans Frauscher

Redazione

Coronavirus, Hanseyachts AG assicura produzione e lavori

Fabio Iacolare

Area Marina del Sinis, in Sardegna tariffe ridotte per l’ormeggio

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.