Diporto Nautica

Italian Sea Group annuncia primo refit di un Perini Navi

refit perini navi

Dopo meno di un anno dall’acquisizione degli storici brand Perini Navi e Picchiotti, The Italian Sea Group, operatore globale della nautica di lusso, ha tenuto un cocktail party alla presenza delle maggiori autorità del territorio. L’occasione? Il primo refit di un Perini Navi nella sede di Viareggio e il riavvio di tutte le attività produttive del sito.

Il sailing yacht 53mt Jasali II, varato nel 1998 e tra i più iconici della flotta Perini Navi, resterà presso il sito Perini Navi di Viareggio fino ad aprile 2023 per una revisione generale e un restyling degli esterni; le attività saranno operate da Nca Refit, brand del Gruppo Tisg, e supervisionate dal comandante dello yacht Danilo Lo Bianco, figura storica della flotta Perini Navi.

Refit di Perini Navi, flotta verrà ufficializzata nel 2023

Va avanti anche la produzione di s/y 60m Katana le cui attività sono riprese subito dopo l’acquisizione del brand. Oltre alle attività di Perini Navi, la sede di Viareggio accompagnerà anche il ritorno di Picchiotti, con la realizzazione della flotta Gentlemen’s yacht, in aggiunta alla capacità produttiva dello stabilimento verso le commesse Perini Navi.

In via di perfezionamento anche le attività sulla nuova flotta Perini, innovativa stilisticamente e dal punto di vista velico, in piena linea con il piano di sviluppo tracciato dalla produzione di yacht nella sede di Viareggio. La nuova flotta verrà ufficializzata a febbraio 2023.

LEGGI ANCHE: Rotta del Rhum: Bona in rimonta, Beccaria è secondo

“Sono molto orgoglioso di avere qui oggi un’icona della storia Perini Navi, il 53mt Jasali II, un ritorno importante sul territorio ed un tangibile segno di continuità”, ha dichiarato Giovanni Costantino, fondatore e amministratore delegato di The Italia Sea Group. “Nel 2023 completeremo le attività di rimodernamento e rebranding di questo sito ultimando il piano di investimenti Tisg 4.2, che prevede inoltre l’ampliamento e ristrutturazione dell’headquarter di Marina di Carrara e del sito di La Spezia, dove è stata completamente trasferita la produzione Tecnomar for Lamborghini 63″.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Posticipo pagamenti canoni, Confitarma plaude all’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale

Fabio Iacolare

Assonautica Latina in missione al Dubai International Boat Show

Redazione

Riconversione dell’area portuale di Porto Torres: via libera del ministero

Redazione

1 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.