Diporto Nautica

Fincantieri: commessa da Msc per due navi alimentate a idrogeno

navi a idrogeno

Fincantieri costruirà due nuove navi da crociera per il gruppo Msc con motori a idrogeno e nuove tecnologie per il contrasto delle emissioni climalteranti.

Lo rende noto un comunicato congiunto a seguito della firma di un memorandum of understanding tra il gruppo cantieristico con sede a Trieste e la società svizzera che fa capo all’armatore italiano Gialuigi Aponte.

Navi a idrogeno, accordo Fincantieri-Msc Crociere

navi a idrogeno 1

L’accordo per la realizzazione delle due navi a idrogeno è stato siglato con Explora Journeys, brand dei viaggi di lusso della divisione crociere Msc. Le due nuove unità entreranno in servizio nel 2027 e nel 2028, segnando sempre più la svolta di Msc verso una navigazione green e a basso impatto ambientale.




Le due navi aggiuntive, oggetto del memorandum siglato ieri, porteranno a 3,5 miliardi di euro l’investimento complessivo di Explora Journeys per costruire la sua flotta. Tale cifra include l’aggiornamento di EXPLORA III e IV con motori a LNG, per ulteriori 120 milioni ciascuna; una modifica che ha richiesto un’interruzione temporanea dei lavori a causa della significativa riprogettazione delle navi, la cui consegna è ora prevista nel 2026 e nel 2027.

Folgiero: “Primo grande accordo dopo la pandemia”

“Questo è in assoluto il primo grande accordo per nuove costruzioni dopo l’emergenza pandemica  commenta il neo amministratore delegato di Fincantieri Pierroberto Folgiero – e testimonia non solo l’ulteriore crescita della nostra partnership di lungo corso con Msc, a cui va il nostro ringraziamento, ma anche la fiducia di entrambi i gruppi nel futuro dell’industria crocieristica”.

LEGGI ANCHE: Nascono le prime navi alimentate a idrogeno: il caso di Argo

“Queste navi ci consentiranno di implementare tecnologie all’avanguardia volte a migliorare significativamente le performances ambientali, ponendo le basi per ulteriori sviluppi”, ha concluso Folgiero. La sottoscrizione del contratto relativo al MoA sarà condizionato, come da prassi per il settore, all’ottenimento del finanziamento

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Norwegian Criuse Line dona 250.000 dollari alla Croce rossa australiana

Fabio Iacolare

Il nuovo Riva Anniversario in esposizione sul Canal Grande di Venezia

Redazione

La grande nautica torna a Taranto: ok al progetto di riqualificazione

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.