Viaggi e stili di vita

Antolini a Marmomac 2019: tecnologie d’avanguardia e la bellezza dei materiali più esclusivi

Dal 25 al 28 settembre, Antolini prenderà parte a Marmomac 2019 esponendo le proprie innovative proposte, nel contesto di un ampio allestimento (Area Esterna “A”, stand 15/16) progettato dal designer Alessandro La Spada. Come di consueto in posizione di assoluto rilievo all’interno della kermesse fieristica, l’installazione Antolini vedrà quest’anno protagonista una tecnologia rivoluzionaria brevettata dall’azienda: Azerocare, vale a dire il primo trattamento protettivo specifico per marmi e onici.

Grazie ad isole espositive dall’elevato contenuto di design, sarà dunque possibile, a Marmomac, vedere alcune delle più pregiate pietre naturali Antolini, valorizzate dalla tecnologia Azerocare. Attualmente un unicum nel suo genere, questo trattamento garantisce la protezione contro macchie e corrosione causate dal contatto delle superfici con cibi e sostanze organiche acide, mantenendo inalterate l’estetica e la percezione al tatto della pietra naturale.

Nota non solo per aver saputo ideare lavorazioni mai sperimentate, in grado di dar vita a soluzioni uniche, ma anche per la sua dedizione nel portare alla luce materiali straordinari, Antolini presenterà inoltre a Verona alcune nuove pietre naturali che andranno ulteriormente ad ampliare la preziosa Exclusive Stone Collection. Tra le altre, l’azienda proporrà in assoluta anteprima Quarzo Azur.

Nobile come i ghiacciai, questo prezioso materiale imprigiona nelle sue tracce grigio azzurre la disarmante semplicità dell’acqua. Caratterizzato da riflessi di luce che muovono suggestioni nell’animo umano, Quarzo Azur è purezza e assoluto, limpidezza e silenzio. Pietra di grande impatto comunicativo, è l’ideale per chi ricerca uno stile di vita che aspiri sempre all’unicum, alla totalità, all’infinito. Questo splendido quarzo può essere anche retroilluminato, per un effetto suggestivo e stupefacente.

Come accaduto nella precedente edizione di Marmomac, anche quest’anno Antolini sarà inoltre tra le aziende che sosterranno il progetto The Italian Stone Theatre, curato da Raffaello Galliotto e Vincenzo Pavan, e nel 2019 dedicato al tema “Naturality – Unità e Geo-diversità della pietra”.

Leggi anche

Dal 2020 Cagliari sarà più vicina ad Atene, Bilbao, Hannover e Deauville

Fabio Iacolare

Marsala, riapre domani il Museo archeologico regionale Lilibeo

Fabio Iacolare

Cambiamenti climatici, ecco il decalogo della spesa sostenibile

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.