Località di mare Nautica

La Guardia di Finanza scopre 60 imbarcazioni fantasma per il fisco

Imbarcazioni fisco

Imbarcazioni di lusso battenti bandiera straniera, ma di proprietà di italiani, ormeggiati lungo le coste liguri e sconosciute al fisco. “Dimenticanze” che hanno portato a una evasione stimata di oltre sette milioni.

Imbarcazioni sconosciute al fisco, scatta il blitz della Gdf

Lo hanno scoperto i finanzieri del Reparto Operativo Aeronavale di Genova che nelle scorse settimane hanno controllato 71 imbarcazioni ormeggiate a Portofino, nelle Cinque Terre, ma anche nei porti dell’Imperiese e di La Spezia, trovandone 60, per un valore dichiarato di oltre 18 milioni, non segnalate all’Erario nell’annuale dichiarazione dei redditi.




Si tratta di imbarcazioni che vanno dai 10 ai 30 metri, con valori che oscillano tra i 50 mila euro e i 15 milioni. I proprietari sono quasi tutti piccoli e medio imprenditori della Lombardia e del Piemonte o professionisti. Per la maggior parte sono Yacht battenti bandiera delle Isole Vergini o Cayman, paradisi fiscali, o della Polonia, Malta e Belgio, dove le procedure di immatricolazione sono più snelle.

LEGGI ANCHE: Cambio bandiera imbarcazione da diporto: come si fa e vantaggi fiscali

La legge consente ai cittadini residenti in Italia di poter immatricolare le proprie imbarcazioni presso i registri dei paesi stranieri con il conseguente contestuale obbligo di indicare il valore di ogni investimento o bene detenuto all’estero nell’apposito quadro “RW”. I militari hanno controllato le singole imbarcazioni ma anche darsene e pontili usati da privati. I proprietari verranno segnalati alle procure dei luoghi di residenza.

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

La Notte della lirica per l’Estate a Gaeta presso il Castello Aragonese di Gaeta

Fabio Iacolare

Sanlorenzo in continua crescita, da 164 a 604 dipendenti in 10 anni

Claudio Soffici

Turtle Walkers, volontari rispondono all’appello per monitorare i nidi

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.