Viaggi e stili di vita

Singapore lancia SG Clean: un nuovo marchio di qualità nel turismo

Singapore lancia SG Clean: un nuovo marchio di qualità nel turismo

Singapore lancia SG Clean: un nuovo marchio di qualità per certificare gli standard di pulizia e igiene di hotel e attrazioni turistiche: il nuovo sistema di audit per certificare pulizia e sicurezza mira ad alleviare i timori dei viaggiatori e a rassicurare i residenti e i visitatori della Città del Leone.

Singapore Tourism Board ed Enterprise Singapore, una commissione appartenente al ministero del commercio, hanno lanciato SG Clean, il marchio di qualità dedicato ai settori del turismo e lifestyle, volto a certificare hotel, attrazioni e tutti quei luoghi, che vedono quotidianamente l’affollamento di persone come centri commerciali e siti turistici, che soddisfano i criteri di igiene e pulizia stabiliti dalle autorità.

Singapore lancia SG Clean, ecco i dettagli dell’operazione

Questi luoghi riceveranno il marchio di qualità SG Clean nel caso di superamento dell’audit igienico, volto a ridurre le preoccupazioni dei visitatori, divisi tra il desiderio di tornare padroni della propria quotidianità e ricominciare a viaggiare esplorando il mondo, e il bisogno di sicurezza nel periodo post Covid-19.
La campagna mira a far sì che le imprese e il pubblico esercitino buone pratiche igieniche: nei prossimi mesi infatti, Singapore Tourism Board ed Enterprise Singapore, incoraggeranno migliaia di aziende nei settori del turismo e del lifestyle a iscriversi al marchio SG Clean. Dal lancio della campagna ad oggi, oltre 7.000 strutture locali hanno superato il test ottenendo il marchio di qualità SG Clean.
Per ottenere questo riconoscimento, gli operatori locali dovranno impegnarsi a rispettare i requisiti igienico-sanitari e soddisfare tutti i criteri indicati nelle liste di controllo per superare l’audit e ottenere la certificazione.
Nello specifico gli operatori del settore devono rispettare una lista di sette requisiti, incluso la presenza di un manager SG Clean per la supervisione dello stabilimento, il controllo della temperatura e dello stato di salute dei dipendenti, l’esecuzione di tutte le pratiche igieniche, e l’osservanza di tutti gli avvisi sanitari e di viaggio, nonché le ordinanze emesse del governo in materia di COVID-19.
Singapore Tourism Board ed Enterprise Singapore hanno nominato apposite organizzazioni di valutazione, qualificate e indipendenti, per certificare che gli stabilimenti partecipanti operino nel pieno rispetto dei requisiti e che mantengano tali pratiche d’igiene anche in futuro. Agli stabilimenti che otterranno la certificazione verrà assegnato il certificato SG Clean con le relative garanzie da esporre all’interno dei loro locali.
Il CEO di STB, Keith Tan, ha affermato che il marchio di qualità SG Clean dovrebbe garantire il rispetto di questi standard di pulizia come prassi di una nuova normalità nei tempi a venire: “Il marchio di qualità SG Clean invia un segnale forte sia ai locali che ai visitatori, le nostre imprese turistiche prendono molto seriamente la pulizia e igiene e si impegnano a mantenere questi elevati standard come una “nuova normalità” per il futuro. Speriamo che ciò trasmetta tranquillità ai residenti e ai visitatori per consentire loro di uscire e godere di tutto ciò che Singapore ha da offrire, e che sia di supporto alle nostre attività turistiche e ai nostri lavoratori in questo momento difficile“.

Leggi anche

Giochi e sorrisi da Jesolo ai bambini dell’Irccs “Burlo Garofolo”

Redazione

Venezia, in piazza San Marco il live di Zucchero “Sugar” Fornaciari – video

Fabio Iacolare

Tutto l’anno, ogni giorno è luna di miele a Riva del Garda

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.