Nautica Sport

Bruno Martini vince la sua prima tappa di Coppa del Mondo di Windsurf

bruno martini

Windsurf professionistico radunato a Bol, in Croazia, in occasione dell’evento slalom del circuito PWA molto atteso da tanti atleti, i quali avevano preso parte a fine giugno alla RRD One Hour Classic organizzata a Torbole: nell’appuntamento croato della Coppa del Mondo di Windsurf trionfa Bruno Martini, l’atleta del Circolo Surf Torbole che è riuscito finalmente a vincere la sua prima tappa.

Bruno Martini: “All’ultimo tabellone era tutto aperto”

Martini, altalenante nelle prestazioni, non ha bucato quest’appuntamento, dimostrando sul campo tutte le sue qualità, rimaste in parte inespresse finora. Una battaglia sportiva tra boe e bordi superati a tutta velocita senza esclusione di colpi, in cui è stato fondamentale aver mantenuto i nervi saldi. negli 8 slalom disputati Bruno Martini ha regatato sempre con lo slalom foil, confermando la tendenza “volante” anche nello slalom, sia in condizioni di vento forte, che più leggero.




“Abbiamo avuto dai 10 ai 25 nodi e ho sempre regatato con il foil”, ha spiegato Bruno Martini. “E’ stata una tappa veramente impegnativa con 8 tabelloni di slalom: sono partito molto bene, costante fin dall’inizio. Mi è sfuggita una vittoria di una singola eliminatoria, ma ho visto che ero lì molto vicino agli avversari e a quel punto mi sono concentrato solo ed esclusivamente per guadagnare la finale senza strafare. Ad un giorno dalla fine sono riuscito ad incanalare la prestazione e a fare il risultato che mancava per raggiungere il vertice: ho vinto gara 6 e nel settimo e penultimo slalom è stata battaglia tra me e Matteo Iachino (l’altro italiano, già campione del mondo di specialità arrivato sul terzo gradino del podio a Bol) : un duello poco proficuo dato che abbiamo perso le rispettive posizioni della classifica generale. Siamo così arrivati all’ultimo tabellone in cui il podio finale era tutto aperto sia per il francese Pierre Mortefon, che per me e Iachino: con l’ultimo slalom dunque mi sono giocato tutto e sono riuscito a spuntarla su tutti, aggiudicandomi la mia prima tappa di PWA Professional WIndsurfing Association, con un solo punto di vantaggio sul francese e 2,6 su Iachino”, ha poi concluso.

LEGGI ANCHE: 470 Regina, presentato da FIM il nuovo yacht sportivo

Anche Armando Bronzetti, Presidente del Circolo Surf Torbole, ha voluto commentare la vittoria di Martini: “Abbiamo visto crescere Bruno fin da bambino qui al Circolo e questo risultato ci riempie di gioia e soddifazione per lo stesso Bruno, che finalmente ha centrato l’obbiettivo, conquistando la sua prima vittoria in una tappa PWA. Complimenti da parte mia e di tutto il Circolo Surf Torbole, direttivo e soci tutti”.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

 

Leggi anche

Vela scuola in Emilia Romagna: Rimini e Ravenna imbarcano i prof

Redazione

Pesca e acquacoltura sostenibili, il contributo del PO FEAMP 2014 – 2020 

Fabio Iacolare

Regata Interzonale Ilca Laser, i catanesi De Fontes e Grasso vincitori assoluti

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.