Sport

Transat Jacques Vabre, Giancarlo Pedote finisce in un buco di vento

pedote transat jacques

Primo giorno di regata e prime grane alla Transat Jacques Vabre anche per Giancarlo Pedote. Il navigatore fiorentino è finito in un buco di vento con la sua Imoca 60 Prysmian che lo ha inchiodato mentre era sopravvento a Guernisey, nell’arcipelago britannico. Poche ore prima, uno dei favoriti alla vittoria, Louis Burton, era stato eliminato.

Transat Jacques Vabre, Pedote: “Sono incazzato nero!”

Una disavventura, per Giancarlo ed il suo co-skipper Martin Le Pape, a poche ore dalla partenza. Adesso dovranno recuperare il distacco con il resto del gruppo, visto che sono “passati tutti come fiorellini, tranne noi”, commenta con rammarico il navigatore italiano.




Una bella sfortuna, perché ora c’è da colmare il ritardo sulla flotta. “Siamo rimasti incollati lì: incomprensibile, abbiamo trovato una zona senza vento tutta per noi, probabilmente una zona tampone”.  Pedote non maschera la sua rabbia per la partenza sfortunata alla Transat Jacques Vabre, anzi. “Questa mattina sono incazzato nero! Non mi va tutto questo ritardo che abbiamo accumulato sul resto della flotta!” commenta in un video.

LEGGI ANCHE: Transat Jacques Vabre, Giancarlo Pedote: “Ho più fiducia in me stesso”

I due navigatori su Prysmian stanno bene, rassicurano, e si sono rimessi subito in marcia per recuperare. Non può dire lo stesso uno dei favoritissimi alla quindicesima edizione della regata transoceanica in doppio, Louis Burton: la sua IMOCA Bureau Vallée ha disalberato ed è stato eliminato dalla gara. L’incidente è avvenuto ieri sera, dopo dieci ore di regata, e Burton – arrivato terzo al Vendée Globe del 2020 – non ha potuto far altro che abbandonare la regata.

Fortunatamente, Burton e il suo coskipper, Davy Beaudart, stanno bene: nessuno dei due marinai è rimasto ferito, ma c’è solo tanta delusione per aver detto addio così presto alla Transat Jacques Vabre.

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Youth Foiling Gold Cup, Young Azzurra terza: accede all’ultimo turno

Redazione Sport

Genova, un successo l’edizione 2019 della Millevele

Fabio Iacolare

Motonautica Circuito dall’Ucraina: Claudio Fanzini si laurea campione del mondo

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.