Nautica Sport

A Caorle scatta il countdown per La Cinquecento 2023: caccia al record

Archiviata poche settimane fa un’emozionante edizione de La Duecento, al Circolo Nautico Porto Santa Margherita proseguono i lavori in vista de La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2023, classica regata offshore giunta alla sua 49esima edizione che segue la rotta Caorle-Sansego-Isole Tremiti-Sansego e ritorno.

L’evento, sesta tappa del Campionato Italiano Offshore della Federazione Italiana Vela e del Trofeo Maserotti Uvai, è una delle storiche competizioni in doppio del Mediterraneo, che affonda le sue radici a Caorle quasi mezzo secolo fa, mantenendo ancora un fascino invidiabile.

Il programma de La Cinquecento 2023

L’edizione 2023 prenderà il via da Caorle domenica 28 maggio alle ore 16, dopo essere preceduta da due giorni di eventi e feste nel Porto Peschereccio. Il programma completo sarà ufficializzato nel corso della conferenza stampa di presentazione prevista venerdì 19 maggio alle ore 15.00 presso la Sala Hemingway del Comune di Caorle. Tra gli eventi a calendario quelli legati a Gusta La Cinquecento, manifestazione dedicata alla promozione dell’enogastronomia e dei prodotti tipici del territorio e Leggi La Cinquecento, una serie di incontri con autori con il mare protagonista.




la cinquecento 2023 2




Al centro della kermesse ancora una volta il Porto Peschereccio di Caorle, che ospiterà alcune delle imbarcazioni partecipanti alla regata, mentre quelle che per pescaggio non entreranno in porto, saranno ospitate nella Darsena Dell’Orologio. La Cinquecento è un appuntamento irrinunciabile per molti velisti, che non mancano a questa vera e propria festa del mare, del vento e della marineria e che non vedono l’ora di cimentarsi nelle imprevedibili cinquecento miglia dell’affascinante percorso da Caorle fino quasi allo sperone d’Italia, passando per Sansego e in Croazia, dove tra bonacce e ariette, si insidiano anche forti colpi di bora.

A poco più di due settimane dal via una trentina le imbarcazioni iscritte. Nella categoria X2 sono pronti, tra gli altri, i recenti vincitori de La Duecento Mr. Hyde di Marco Rusticali-Riccardo Rossi, Tokio di Massimo Minozzi-Fabio Schaffer, Demon-X di Nicola Borgatello -Silvio Sambo, Iaiai di Marcello Queirolo-Paolo Favaro e nella XTutti i GS 40 Harahel di Gianluca Celeprin, Osira di Danilo Simioni e Renoir di Mario Pellegrini, QQ7 Farr 53 di Salvatore Costanzo, Blu 3 Elan S5 di Andrea Mancini oltre ad alcune new entry come Neomind, Neo 430 di Sascha Schrorer.

LEGGI ANCHE: Il programma 2023 dell’Associazione Vele Storiche Viareggio

Tante barche e velisti che andranno a caccia dei trofei challenge in palio: il Trofeo delle Vittorie per il vincitore della 500×2 in tempo reale categoria monoscafi, il Trofeo Leonardo Bronca, assegnato al miglior risultato della coppia più giovane e il Trofeo Super Atax, destinato al vincitore assoluto ORC XTutti. Se le condizioni meteo saranno favorevoli, forse si potrà pensare anche di intaccare i record di percorrenza, imbattuti ormai da tanto tempo: nella categoria XTutti dal 2011 con 53h 31’ 05” impiegati da E1 di Aegydd Pengg mentre nella categoria X2 dal 2008 con 67h 36’ 34” di Piero Paniccia-Gianmaria Capecci su Calipso IV. Come da tradizione, sarà possibile seguire l’andamento della regata attraverso il sistema di rilevamento satellitare SGS Tracking, oltre che sui profili social della regata, costantemente aggiornati.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Stazioni marittime, Musumeci: presto anche a Marsala e Mazara del Vallo

Redazione

Vela, attesi 800 velisti per il Campionato Invernale di vela d’altura di Roma

Redazione

Vendée Globe: Dalin verso Capo di Buona Speranza, Pedote decimo

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.