Nautica

SY300 da 90 metri, il nuovo concept di yacht a vela di Philippe Briand

Philippe Briand ha svelato l’ultimo concetto di yacht a vela del suo studio di design londinese: il modello SY300 da 90 metri (300 piedi).

L’idea è stata quella di creare una barca per superare gli altri megayacht a vela in acqua, oltre a fornire un’estetica da capogiro e il massimo comfort a bordo.

Il SY300 è il premio per un appassionato velista che richiede velocità in acqua e un design e uno stile eccezionali.


A differenza del crescente numero di megayacht a vela che sono effettivamente yacht a motore con vele, richiedendo motori per aiutare a spingerli attraverso l’acqua, il SY300 è uno yacht a vela a tutti gli effetti.

È stato sviluppato con un approccio di progettazione simile a quello utilizzato in piccoli, yacht da regata ad alte prestazioni che vantano i tratti distintivi del pluripremiato Philippe Briand, comprese linee pulite e dinamiche e un’architettura navale eccezionalmente efficiente.

Essendo completamente azionato dal vento, il SY300 è un vero leader nella nuova ondata di “green” superyacht; in particolare, le sue caratteristiche di forma dello scafo e le prestazioni previste metterebbero il SY300 in prima linea in questa corte di navi.

La sua notevole efficienza idrodinamica significa di più: l’energia potrebbe essere sfruttata tramite turbine subacquee per caricare le batterie a bordo. Nel migliore condizioni si raggiungerebbe una velocità massima superiore a 20 nodi.

Leggi anche

Trasporti, le associazioni europee su COVID-19: i trasporti ci fanno andare avanti

Fabio Iacolare

Toscana, sfruttare potenziale dei territori costieri per rafforzare il mercato del lavoro

Fabio Iacolare

Coronavirus: 1 milione di euro alle aziende italiane da parte di ReputationUP

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.