Nautica Sport

Tre Golfi Sailing Week, al via domani la storica kermesse

Tre Golfi Sailing Week

Al via domani, sabato 14 maggio, nella rada di Santa Lucia a Napoli, la tanto attesa e storica kermesse di regate Tre Golfi Sailing Week. Si tratta di uno degli eventi più amati del calendario agonistico italiano che attira da sempre il meglio della vela internazionale. Navigare lungo la penisola sorrentina e la costiera amalfitana, tra le isole dei Golfi di Napoli, Gaeta e Salerno sarà un’esperienza mozzafiato, arricchita a terra da luoghi dalla bellezza senza pari.

Tutte le regate della Tre Golfi Sailing Week

Con un programma sociale che regalerà ogni giorno qualcosa di diverso, quello sportivo sarà composto da quattro eventi estremamente prestigiosi: stiamo parlando della 67esima Regata dei Tre Golfi, il primo Campionato Europeo Maxi, il Campionato del Mediterraneo ORC e il Campionato Nazionale del Tirreno. Il via delle manifestazioni è previsto per domani, alle 13.00, alla presenza delle autorità cittadine.




Si parte con la storica Regata dei Tre Golfi, che spegne 67 candeline ed è aperta anche agli yacht d’epoca, a quelli con due persone d’equipaggio e perfino ai multiscafi. Occhi puntati sul famosissimo skipper oceanico Giovanni Soldini, che non ha voluto rinunciare a questa importante manifestazione: egli sarà infatti ai blocchi di partenza insieme al suo Maserati Multi70. Domani saranno circa 150 le barche al via, nella rada di Santa Lucia sotto le mura di Castel dell’Ovo a Napoli. Queste sfileranno nel tipico percorso di 150 miglia, dal suggestivo tramonto del lungo Posillipo, passando per Procida, Ventotene, Ponza, scogli de Li Galli, Capri. Il percorso sarà più lungo per i velocissimi multiscafi, con boa da girare a San Marco di Castellabate, e ridotto per gli yacht d’epoca, che gireranno Ventotene anziché Ponza. L’arrivo, invece, sarà per tutti a Capri: una volta tagliato il traguardo le barche verranno ospitate a Sorrento, Sant’Agnello e Piano di Sorrento per la settimana di regate che segue, fino al 21 maggio.

C’è sempre una prima volta

Per quanto riguarda il Maxi European Championship, realizzato in collaborazione con l’IMA, si tratta di una prima edizione assoluta: ben trenta maxi yacht, dai 18 ai 30 metri di lunghezza, tutti insieme nel Golfo. Mai così tanti, che saranno ormeggiati a Marina Piccola di Sorrento, grazie alla disponibilità del Comune, del Demanio e della Regione Campania che hanno predisposto nuovi pontili e nuovi ormeggi adeguati a queste preziose regine del mare. Saranno in totale otto le nazioni rappresentate nella competizione, con equipaggi composti dai migliori professionisti al mondo e da armatori pronti a tutto pur di trionfare nella prima edizione. Dopo la conclusione della regata lunga di apertura, giorno di riposo lunedì 16 maggio, cui seguiranno quattro giorni di prove costiere e sulle boe: la premiazione, invece, è prevista per venerdì 20, nell’emozionante scenario de Li Galli.




LEGGI ANCHE: La Cinquecento, il programma della 48esima edizione della regata

Grande ritorno, a 16 anni dall’ultima edizione, anche per un grande classico della vela d’altura: stiamo parlando del Campionato Mediterraneo ORC Med. Anch’esso inizierà con la regata lunga della Tre Golfi e proseguirà con tre giorni di prove sulle boe da giovedì 19 a sabato 21, nelle acque tra Capri e Sorrento. Le prove saranno valide anche per il Campionato Nazionale del Tirreno e per il Campionato Italiano ORC. Cinquanta saranno le barche, lunghe massimo 18 metri, al via: sono le più piccole della flotta della Tre Golfi Sailing Week, ormeggiate nei porti di Piano di Sorrento e Sant’Agnello, dove è allestito il villaggio regate loro riservato.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Canottaggio. Primi turni superati tra Mondiali e Mediterranean Beach Games

Fabio Iacolare

29er Eurocup, seconda giornata di regate a rischio stop

Fabio Iacolare

Cresce l’attesa per il Salone Nautico di Venezia, l’intervista a Bozzo

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.