Nautica Sport

America’s Cup, Tronchetti Provera convinto: “La prossima edizione ad Auckland”

tronchetti provera america's cup

La location dell’edizione 2024 sarà ufficialmente presentata entro il 31 marzo prossimo, ma tra quelle ventilate finora per ospitare la prossima America’s Cup, Marco Tronchetti Provera crede che la più probabile sia di nuovo Auckland. Il vicepresidente e amministratore delegato della Pirelli, intervenuto a “La politica nel pallone” su Rai Gr Parlamento, commentando il riconoscimento Collare d’Oro, che riceverà lunedì prossimo a Roma.

America’s Cup, Tronchetti Provera punta su Auckland

“Auckland è l’opzione più possibile per la prossima Coppa America, la Nuova Zelanda farà di tutto per tenerla lì” dice ai microfoni di “La politica nel pallone” Marco Tronchetti Provera. Anche se ammette che adesso ci sono in ballo molti più interessi e nazioni interessate ad ospitare le regate per la Vecchia Brocca.




“Però ci sono competitor importanti, non è ancora detto che si svolga effettivamente ad Auckland”, sottolinea. Quanto al team di Luna Rossa, “noi come Pirelli non possiamo non continuare un cammino che ha riportato la VELA in Italia a raggiungere livelli che ci ricordano i fantastici momenti di Gardini e il Moro di Venezia. E’ un team formidabile e noi ci saremo”.

LEGGI ANCHE: America’s Cup: Alinghi c’è, arriva anche l’iscrizione di Luna Rossa

“Ricevere il Collare d’Oro è motivo di grandissima soddisfazione, è un onore essere parte di questo mondo che ha nel Coni il cuore. È un riconoscimento inaspettato per noi e peraltro arriva in un momento magico dello sport italiano, con grandissimi risultati che premiano con merito i nostri atleti e il presidente Malagò”.

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Cagliari, fervono i preparativi per il World Series dell’America’s Cup

Fabio Iacolare

Dalin, Thomson, Davies: dal Vendée Globe alla Rolex Fastnet Race

Redazione Sport

The Italian Sea Group annuncia l’ingresso in SYBass

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.