Nautica Sport

Aegean 600, vince Atalanta II con Francesco De Angelis skipper

atlanta ii vince la aegean ii con de angelis skipper

Si è conclusa la prima edizione dell’Aegean 600, la non-stop di 600 miglia nautiche, organizzata dall’Hellenic Offshore Racing Club (HORC) e dalla Regione dell’Attica. A portare a casa il trofeo l’italiana Atalanta II di Carlo Alessandro Puri Negri, con manager Elio Petracchi e skipper Francesco De Angelis (ex skipper e timoniere di Luna Rossa e vincitore della Louis Vuitton Cup nel 2000).

Atalanta II è stata la prima a tagliare il traguardo, stabilendo il record di percorso di 2 giorni, 23 ore e 54 minuti. La regata ha visto un tracciato particolarmente suggestivo con il passaggio vicino a 15 isole greche, con tutto ciò che comporta in termini di difficoltà tecniche per vento e correnti.




“Questo è un evento fantastico”, ha dichiarato Elio Petracchi durante la premiazione. “È una delle sfide più belle che abbia mai fatto in vita mia”.  ′′ Questa è una bella regata – gli ha fatto eco Francesco De Angelis -. Le peculiarità del percorso sono una vera sfida”.

Il secondo posto è andato alla barca greca Optimum 3-Samos Steamship, mentre chiudono il podio i danesi di Artemis.

Durante la cerimonia di chiusura, tenutasi al Lavrion Technological and Cultural Park, gli organizzatori dell’Hellenic Offshore Racing Club (HORC) hanno annunciato già i piani per la seconda edizione che si terrà dall’8 al 16 luglio 2022. Il successo di questa l’edizione inaugurale – con il campo di regata accuratamente progettato, condizioni di gara superbe e impegnative, e la calorosa ospitalità dei padroni di casa all’Olympic Marine – hanno contribuito al forte interesse delle squadre partecipanti a voler tornare, mentre diversi team che hanno dovuto rinunciare alla sfida a causa del Covid hanno confermato l’intenzione di esserci l’anno prossimo .

“Gli armatori sono entusiasti di questo evento e hanno espresso i loro calorosi ringraziamenti al Comitato Organizzatore”, ha affermato il Commodoro del’HORC Ioannis Maragkoudakis. “In effetti, velisti provenienti da luoghi lontani come l’America e l’Australia hanno seguito la cerimonia di premiazione in diretta attraverso i nostri canali social e anche loro hanno espresso la loro ammirazione per un evento così ben pianificato”.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Monte Carlo Yachts Spa seleziona 15 addetti alla vetroresina

Redazione

La nave ibrida Eco Savona entra nella flotta Grimaldi

Redazione

Pesca e nautica: le regole del Dpcm dal 17 gennaio regione per regione

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.